Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2018

L'identikit di Justin Kluivert

| Emanuele Onofri |
Justin Kluivert, classe ‘99 e figlio di Patrik Kluivert, è il profilo su cui la Roma ha deciso di puntare per incrementare il potenziale offensivo, mantenendo la linea verde imposta dal DS Monchi sin dal suo arrivo.

Zapata alla corte di Gasperini

| Lele Aglietti |

La Dea di Gian Piero Gasperini saluta Petagna e accoglie a Bergamo Duvan Zapata.

Classe '91 e alla sua sesta stagione in Serie A, El Ternero si appresta a vivere quella che può essere la stagione per la definitiva consacrazione; dopo le ottime impressioni a Napoli e le numerose reti messe a segno tra Udine e Genova, il tempo delle dimostrazioni lascia spazio al momento delle conferme per un attaccante, con le dovute misure, ancora sottovalutato.

Ciò che l'Atalanta chiederà al centravanti colombiano, con ogni probabilità, sarà un importante apporto realizzativo nel reparto offensivo, dove i numeri nell'ultima stagione non sono stati esaltanti e sul tabellino dei marcatori hanno risposto spesso presente i centrocampisti.
Gasperini da sempre lavora sull'attacco a tre, con la variante messa in mostra nell'ultima stagione del trequartista a lavorare da attaccante aggiunto dietro alle due punte; la fisicità di Zapata, che sfiora i 190 cm per circa 88 kg, p…

L'estate torrida della Serie B

| rio_vela |
Mentre gli occhi di tutto il mondo erano incollati agli schermi di tv, monitor o tablet, per ammirare le gesta delle nazionali coinvolte al mondiale di Russia, in Italia il calcio tricolore si avviava a vivere la solita estate bollente fatta di calciomercato urlato, fallimenti e ripescaggi. Fallimenti: è iniziata la solita decimazione dei club professionistici ma questa volta, dopo aver stritolato la serie C volge il suo sguardo mortifero verso la B, colpendo sodalizi di storia e prestigio. Quest’anno è il turno (in rigoroso ordine alfabetico) di Avellino, Bari e Cesena.


Jankto blucerchiato

| Emanuele Ciccarese |
Come si inserirà Jakub Jankto nella Samp di Giampaolo?

L'identikit di Joao Cancelo

| Michele Mazzella |
Cristiano Ronaldo non è l’unico acquisto portoghese della Juventus.

L'identikit di Matteo Politano

| rio_vela | Chi è e come potrebbe inserirsi nell'Inter Matteo Politano.


Il settore giovanile della Roma è ormai diventato garanzia di alta qualità. Dalle parti di Trigoria si continuano a sfornare giovani calciatori di ottima prospettiva, molti dei quali giungono poi a calcare i campi di serie A. Matteo Politano ne è l’ultima conferma in ordine di tempo: il 30 giugno 2018, il talentuoso attaccante esterno di Roma, ha firmato un contratto con l’Inter legandosi ai colori nerazzurri per cinque anni.
Classe 1993, Politano ha cominciato a giocare con la Roma giovanissimo. Nella stagione 2009/10 vince il campionato Allievi, l’anno successivo quello Primavera. Nel 2012 raggiunge in prestito il Perugia in Lega Pro dove realizza 8 reti e gioca 30 partite. Dopo due stagioni a Pescara, questa volta in serie B, viene riscattato dalla Roma che lo gira in comproprietà al Sassuolo. In Emilia, con Di Francesco, la crescita è esponenziale: due stagioni da protagonista condite complessivamente da di…

Regna la Francia, vince la nuova generazione

| Paolo Brescia |
Il 1998 non sarà più ricordato dai francesi come l'anno di vincita dei mondiali, sarà da tutti ripensato come l'anno di nascita di Kylian Mbappé.

La Finale: Francia-Croazia

| Francesco Lalopa |
Anche questa avventura mondiale giunge al termine. Un mese ricco di sorprese che ci ha tenuti incollati al televisore partita dopo partita e che ha consegnato ai posteri una finale che veramente in pochissimi avrebbero ipotizzato all'inizio della competizione, soprattutto a causa di clamorose eliminazioni ed assenze a questa fase finale.

Finalina: Belgio-Inghilterra

| rio_alve |

La prima finale della storia del mondiale, valevole per il terzo e quarto posto, venne giocata a Napoli nel giugno del 1934 tra Germania e Austria, in quello che potrebbe essere considerato tranquillamente un derby. Il teatro fu quello dello stadio “Giorgio Ascarelli”, dal nome del facoltoso presidente partenopeo che ne aveva finanziato la costruzione pochi anni prima, e il risultato fu di 3-2 per i tedeschi davanti a 40.000 spettatori. Nel 1942 l’Ascarelli venne raso al suolo da un bombardamento alleato e il terreno di gioco divenne un deposito di macerie nella ricostruzione post bellica. Ottantaquattro anni più tardi, questa volta in Russia, la finale per il terzo e quarto posto, sarà tra Belgio e Inghilterra.

Un "nuovo" Berisha per la Lazio

| Max Strati |
No, la Lazio non ha ricomprato il suo ex portiere, ma ha da poco acquistato un interessante profilo, Valon Berisha.

Semifinali: Croazia-Inghilterra

| Andrea Piana |
Chi sfiderà la Francia in finale?

Stasera si deciderà la seconda finalista di questo Mondiale, la squadra che il 15 luglio si giocherà il titolo contro la Francia, che ieri ha sconfitto il Belgio.

La Croazia arriva in semifinale dopo un percorso molto particolare, suddiviso tra il dominio assoluto esercitato nel proprio girone, vinto a punteggo pieno grazie anche all' impressionante 3-0 contro l'Argentina, e una fase ad eliminazione diretta che ha riservato qualche difficoltà in più: sia nell'ottavo con la Danimarca che nel quarto di finale contro la Russia, i croati hanno avuto bisogno dei calci di rigore. L'Inghilterra ha superato il girone piazzandosi al secondo posto alle spalle del Belgio, ha poi sconfitto la Colombia ai rigori, dopo aver subito il gol del pareggio allo scadere dei tempi regolamentari, e ai quarti ha superato per 2-0 la Svezia, altra grande rivelazione del torneo.

Il CT croato Dalić può contare su un centrocampo di altissimo livello, …

Semifinali: Francia-Belgio

| Emanuele Ciccarese |
Una semifinale d'oro, una finale anticipata.

Quarti di finale: Russia-Croazia

| Emanuele Onofri |
Stasera alle 20 al Fisht Stadium di Soči andrà in scena l’ultimo dei quarti di finale tra Russia e Croazia: la vincente incontrerà l'Inghilterra in semifinale.

Quarti di finale: Svezia-Inghilterra

| Lele Aglietti |
Alla Cosmos Arena di Samara va in scena il quarto di finale tra la Svezia di Andersson e l'Inghilterra di Southgate. 

Quarti di finale: Brasile-Belgio

| Emanuele Ciccarese |
Il secondo quarto di finale tra Brasile e Belgio, in scena stasera, è una sfida tra la più solida e la più divertente.

Se il Brasile sembra la favorita per vari motivi, il Belgio finora è una di quelle che ci ha fatto divertire di più. Mentre i verdeoro hanno passato un girone non facile (Serbia e Svizzera erano due grandi insidie del torneo) ed eliminato l'ottimo Messico agli ottavi mostrando nel complesso larga superiorità tecnica seppur con qualche debolezza, i diavoli rossi hanno concluso un girone agevole piuttosto serenamente e superato agli ottavi con una rimonta memorabile (da 0-2 al 3-2 macinato in pochi minuti) il buon Giappone di Nishino.

Il Belgio di Martinez è una nazionale con tanto talento. Un talento che nel 2014 in quanto acerbo aveva rappresentato grossi limiti, mentre ora sembra maturato e capace di creare situazioni di gioco interessanti. Se la fase offensiva è stata in queste prime quattro gare particolarmente prolifica (ben 12 le reti)…

Quarti di Finale: Uruguay-Francia

| Francesco Lalopa |
I mondiali entrano sempre più nel vivo con l'inizio dei quarti di finale con un tabellone sempre più sorprendente. In questo primo quarto il solido Uruguay da un lato e la favoritissima Francia dall'altro si contendono un posto in semifinale. 

Ottavi di finale: Colombia-Inghilterra

| Max Strati |
L'ultimo ottavo di finale sarà sulla carta uno dei più combattuti.

Ottavi di finale: Svezia-Svizzera

| Paolo Brescia |
La sfida apparentemente meno bella, meno spettacolare, di questi fin qui sorprendenti ed emozionanti ottavi, arriva nell'ultima giornata di questo turno spartiacque. Di fronte, vanno una Svezia qualificata per la debacle tedesca ma anche per grandi meriti, e una Svizzera che nel girone ha davvero ben impressionato, prima pareggiando col Brasile, poi - soprattutto - vincendo con la Serbia. 

Ottavi di finale: Brasile-Messico

| Gabriele Gianuzzi |
Messico e Brasile si affronteranno agli ottavi di finale oggi pomeriggio. Una partita che si può immaginare essere ricca di spettacolo.  Per provare a capire come si svolgerà il match è utile un’analisi delle due squadre. 

Ottavi di finale: Croazia-Danimarca

| Emanuele Ciccarese |
Una sfida tra due autrici di un ottimo percorso ai gironi.

Ottavi di finale: Spagna-Russia

| Francesco Zamboni |
Si affrontano i padroni di casa e quelli che da molti sono considerati tra i favoriti per la vittoria finale.