Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

Dalian Atkinson: solo contro tutti

| Simone Tommasi | La storia di Dalian Atkinson, protagonista di una delle immagini più iconiche della Premier League

Fenomenologia di un pibe

| Tobia  Cimini  | Da giorni il mondo si muove frastornato, a volte anche infastidito, dalla morte di Diego Armando Maradona. Qualcuno col groppo in gola che non sembra volersi snodare, qualcun altro improvvisamente ridestato dalla sua abituale indifferenza verso l’universo del pallone, qualche altro ancora agitato da un’insofferenza inestinguibile perché il mondo, soprattutto di questi tempi, dovrebbe aver di meglio a cui pensare. Tutti, comunque, investiti da un evento inaspettato. Chi o cosa sia stato Maradona è difficile da definire, come tutte le cose grandi. Ma di sicuro è stato  qualcosa  per tutti, senza distinzioni, come tutte le cose grandi. Si è spinto al di là, molto al di là, dei confini dentro cui si muove normalmente un calciatore. Chi vi scrive, ad esempio, non ha mai avuto la possibilità di apprezzarlo in attività, ma non per questo è rimasto immune – parola quantomai significativa in questi mesi – all’aura che ancora oggi, a giorni dalla sua morte, el Diego ha attorno