Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019

Dalian Atkinson: solo contro tutti

| Simone Tommasi | La storia di Dalian Atkinson, protagonista di una delle immagini più iconiche della Premier League

Verso la sfida verità con l'Europa in mezzo

| Paolo Brescia | È già Inter - Juve, è già il confronto che può decidere mezza o più della stagione appena partita. Di mezzo c'è l'Europa, e nella testa una grande voglia di fuga. 

Napoli, colpi di qualità

| Emanuele Onofri | Sempre secondo questa linea Aurelio De Laurentiis ed il DS Giuntoli sono intervenuti sul mercato per migliorare il Napoli che ora sembra essere arrivato all’apice di questo ciclo.

Cercano lo sprint

| Paolo Brescia | Alcune cercano lo sprint. E' di tutta evidenza.

Una nuovissima Inter

| Alessio Sirna | Conclusasi ufficialmente la prima sessione di mercato con Marotta e Conte al ponte di comando, è giunto il momento di tirare le somme dopo le primissime partite stagionali.

Prime certezze

| Paolo Brescia | Al terzo giro in archivio (aspettando Torino-Lecce stasera) si può mettere ordine sulla situazione in Serie A riassumendo le nove gare in certezze e timori. D'altronde sono paure e sicurezze a dare forma al mondo, la Serie A non è da meno.

Profiling Mkhitaryan e Sanchez

| Federico Sborchia | Il 22 gennaio 2018 Arsenal e Manchester United annunciavano il completamento dello scambio tra Alexis Sanchez ed Henrikh Mkhitaryan. Diciotto mesi dopo i due si troveranno a giocare in Serie A rispettivamente con Inter e Roma dopo che United e Arsenal hanno reputato non più utile la loro permanenza.  L'arrivo di Sanchez ai Red Devils è stato oggetto di una lunga telenovela di mercato in cui il cileno, prossimo alla scadenza di contratto con l'Arsenal, aveva quasi ultimato il passaggio al Manchester City in due occasioni: la prima nell'estate 2017 e la seconda proprio nel gennaio 2018. Allettato dalla ricchissima proposta dei Red Devils - da 350mila sterline a settimana - e incerto sullo spazio che avrebbe potuto trovare nell'affollatissimo reparto offensivo del City, il cileno ha alla fine scelto di andare alla corte di Mou. Le aspettative sul Niño Maravilla erano altissime visti i numeri strabilianti avuti all'Arsenal - 80 gol e

Cardiopalma, da subito

| Paolo Brescia | L'umidità, forse è questa la spiegazione razionale, gioca brutti scherzi e capita di trovarsi a vivere un derby di Roma che non è reale, è oltre il reale. E "regala" sofferenze, condendo un turno già acceso dal big match del sabato, Juve-Napoli terminato come solo uno juvenapoli sa fare. L'Inter rafforza la vetta. E ora una pausa utilissima per capire dove puntare la bussola.