Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

Dalian Atkinson: solo contro tutti

| Simone Tommasi | La storia di Dalian Atkinson, protagonista di una delle immagini più iconiche della Premier League

A caccia della finale

| Luca Balbinetti | Lazio-Milan. Stasera, ancora una volta saranno loro a contendersi lo scettro di rivale con la Juventus, salvo miracoli dell'Atalanta. 

Il destino appeso ad un filo

| Francesco Lalopa | Mancano poche ore alla semifinale di Coppa Italia tra Juventus ed Atalanta. Dopo la partita d'andata poche sono le certezze delle due compagini e la qualificazione è ancora a portata di mano per entrambe. E se per la Juventus andare in finale si tratta quasi di una formalità visto l'andazzo degli ultimi anni, per l'Atalanta potrebbe essere più che una semplice partita.  Le sfide tra queste due compagini sono sempre state equilibrate e tese come all'andata. Si ripeterà questo andazzo anche domani pomeriggio ? Forti della vittoria dell'andata i bianconeri sono pronti ad ospitare un'Atalanta in cerca dell'impresa stagionale. Nonostante l'infermeria ancora carica di protagonisti come Cuadrado, Higuain o Bernardeschi, la profondità della rosa consente ad Allegri di poter pescare in qualsiasi ruolo giocatori di qualità ed esperienza, nonostante l'incognita rappresentata da Dybala, che ancora non sembra pronto per poter gioc

Tra sogni e mancanza d'identità

| Paolo Brescia | Sogni e condanne in A, con il consueto gioco delle salite e discese, mentali e pratiche, che si prevede vada avanti ancora per molto. Sogni: il Napoli non aveva mai vinto così tante gare esterne e così tante gare consecutive; non aveva mai preso così pochi gol, non aveva praticamente mai mandato in gol in una gara tutti quei marcatori.  Condanne: la Roma (e pure l'Inter, scontato il successo sul Benevento) non escono dalla crisi perché sono esse stesse la crisi.

L'evoluzione di Batshuayi

| Lele Aglietti | Ventiquattro anni, più di 100 palloni buttati in rete, un carattere forse leggermente stravagante. Quello di Michy Batshuayi è un profilo ancora in fase di configurazione, che oggi però sembra iniziare a farsi spazio tra i nomi caldi, forse con un po' di ritardo a dispetto dei grandi numeri che il calciatore vanta sul suo curriculum.

Ronaldinho sorrideva sempre

| Ernesto Pellegrini | Come ricorderemo Ronaldinho?

Due su quattro

| Andrea Piana | Si chiude ai sedicesimi l'avventura in Europa League di Atalanta e Napoli, mentre Milan e Lazio passano agevolmente il turno; questo è il verdetto delle gare di ritorno giocate ieri sera.

Proposte per il weekend

| Max Strati | Questo fine settimana un big match in Premier, la finale di Carabao Cup, le classique e Roma-Milan.

Rimpianto e scioltezza

| Emanuele Ciccarese | In queste due parole il riassunto dei secondi ottavi di finale di Champions.

La Rivoluzione del Txinguirri

| Federico Sborchia | La partenza di Neymar destinazione Parigi, il tonfo in Supercoppa e un mercato deludente avevano fatto iniziare male la stagione del Barcelona ma il lavoro di Valverde ha completamente sovvertito ogni pronostico: ora i catalani sono primi con ampio margine in Liga e hanno già conquistato la finale di Coppa.

Eurosfidanti: Shakhtar Donetsk

| Emanuele Ciccarese | Una Roma apparentemente ritrovata si prepara ad affrontare una delle sue bestie nere, che viene da un periodo di alti e bassi.

Cengiz Ünder cambia la Roma

| Francesco Lalopa | Da oggetto misterioso (solito giudizio frettoloso) a nuovo feticcio per i tifosi giallorossi, Cengiz Ünder nelle ultimo mese sta attraversando un periodo d'oro e sta sempre più imponendosi nelle gerarchie della Roma. Eppure al suo arrivo a Roma molti erano i dubbi che si erano sollevati sul suo conto.

Saliscendi

| Paolo Brescia | Com'era ipotizzabile, il saliscendi è solo all'inizio, e l'Europa non farà che aumentarne il ritmo. Napoli e Juve si contenderanno il vertice con queste qualità complementari di cui abbiamo parlato in diverse occasioni; Roma, Lazio e Inter faranno guerriglia per i piazzamenti Champions con differenti qualità , o meglio, diversi livelli di forza: la Roma quella di rosa, nonostante le incertezze pre e post natalizie, la Lazio soprattutto col reparto offensivo, l'Inter solo se si affida ai singoli e recuperando un pizzico di fiducia.

Favole di FA Cup

| Francesco Zamboni | L’FA Cup, o meglio la  Football Association Challenge Cup, è la competizione più antica del mondo, essendo stata istituita nel lontanto 1872. Il trofeo è anche una delle competizioni più entusiasmanti d’Europa, avendo avuto, nel corso della sua storia centenaria, grandi imprese sia di grandi squadre, ma soprattutto di quelle piccole.

Proposte per il weekend

| Max Strati | Un derby, due scontri per l'Europa e un posticipo interessante da seguire.  Getty Images

Eurosfidanti: Lipsia e Steaua Bucarest

| Lele Aglietti | Napoli e Lazio. Destini che da poco si sono incrociati e che stasera, alla prima uscita dei sedicesimi di finale di questa Europa League, dovranno andare in scena in contemporanea. I primi, i partenopei, saranno l'unica squadra, a differenza delle altre tre italiane, ad iniziare il doppio confronto nello stadio di casa, contro i tedeschi del Lipsia; i capitolini sono invece volati in Romania, a Bucarest, per affrontare lo Steaua.

Eurosfidanti: Borussia Dortmund e Ludogorets

| Lele Aglietti | I rossoneri dai bulgari del Ludogorets, la Dea al Westfalenstadion di Dortmund. Un sorteggio, quello di Nyon, che se in parte porta più gioie a Gattuso che a Gasperini, allo stesso tempo ci fa pensare che a Ringhio non sarebbe dispiaciuto poi così tanto tornare, dodici anni dopo, nel luogo di un memorabile Germania-Italia 0-2.  Ma spalle al passato.

Rammarico e dominio

| Emanuele Ciccarese | I primi quattro ottavi di finale di Champions si possono riassumere con questi due sostantivi.

Cadetta compatta

| rio_vela | Quasi due terzi del campionato cadetto sono archiviati e si entra in quella fase in cui ogni risultato corrisponde ad un piccolo terremoto in classifica. Appunto la classifica, lo strumento con cui leggere la somma di tutte le partite ed i risultati che si stanno alternando da settembre, vediamola: quasi perfettamente omogenea, risultato del grande equilibrio che fin qui abbiamo visto dominare.

Eurosfidanti: Tottenham

| Francesco Lalopa | La fase ad eliminazione diretta della Champions League è alle porte e numerose sono le sfide degne di nota che l'urna di Nyon ci ha consegnato. Tra queste c'è l'attesissima Juventus-Tottenham: per i bianconeri c'è in palio un nuovo assalto alla Coppa dalle grandi orecchie dopo le delusioni della finale dello scorso anno; per i londinesi, chiamati ad un'altra prova di maturità dopo il primo posto conquistato in un girone di ferro, l'occasione di fare esperienza europea con uno dei gruppi più interessanti del panorama calcistico continentale.  I "Big Three" del Tottenham. A loro il compito di trascinare la squadra durante questa sfida difficilissima Ormai distanti dalla vetta della Premier, stabilmente occupata dal Manchester City, gli "Spurs"sono in piena lotta per la zona Champions con United, Liverpool e Chelsea. Terzo miglior attacco del campionato con 52 reti ma solamente quarta miglior difesa de

Costanza e spettacolo

| Paolo Brescia | La Serie A non perde occasione di fornirci dati, numeri, fatti. C'è la costanza e lo spettacolo del vertice, anche quando il calcio giocato non è di altissima qualità, ma fatto di testa, attenzione e caparbietà. C'è la ripresa dagli incubi, c'è un importante crollo tutto da capire. In più, una interessante lotta in Europa fatta di buona volontà. E una salvezza sempre più improbabile per le 3 in basso.

North London Derby

| Francesco Zamboni | La Premier League è pronta a entrare nel vivo, e come farlo se non con il North London Derby. La rivalità storica tra Tottenham e Arsenal mette in scena uno dei Derby più antichi del mondo, con ben 128 anni di storia sulle spalle.

Proposte per il weekend

| Max Strati | Questo fine settimana ci offre un derby e due scontri d'alta quota. TOTTENHAM-ARSENAL SABATO, 13.30 A Wembley è tempo di North London Derby; a sfidarsi ci sono il Tottenham di Pochettino e l’Arsenal di Wenger. Entrambe le compagini sono in lotta per un posto Champions e sarà un derby molto sentito, come sempre accade quando si incrociano le strade di Spurs e Gunners. I primi sono reduci dal pareggio in extremis a Liverpool e dal passaggio del turno nel replay di FA Cup, mentre i ragazzi di Wenger sono reduci dal sonoro 5-1 rifilato all’Everton e sono usciti rafforzati dal mercato grazie agli innesti di Mkhitaryan (3 assist nella prima da titolare) ed Aubameyang (subito in gol con un delizioso tocco sotto). Sarà senza alcun dubbio un match spettacolare (come da tradizione) con in palio non solo i 3 “semplici” punti e il dominio cittadino, ma anche e soprattutto la possibilità di lottare ancora per centrare l’obiettivo minimo di inizio stagione

Due mesi di Gattuso

| Andrea Piana | Sono passati circa due mesi da quando Gattuso ha sostituito Montella sulla panchina del Milan. In questo periodo si sono visti grandi passi avanti su alcuni piani, mentre su altri c'è ancora parecchio da lavorare. In generale, con un netto miglioramento rispetto all'inizio della stagione, comincia a delinearsi quello che sarà il Milan di Gattuso.

I nuovi volti della Premier pt. II

| Lele Aglietti | Fine gennaio, vento forte. Tanto, troppo vento se si parla delle continue indiscrezioni e trattative. Al chiudersi della finestra del mercato invernale, infatti, stupisce senza alcun dubbio il ballo di attaccanti che gira attorno alla Premier League.

I nuovi volti della Premier pt. I

| Francesco Lalopa | Mentre in Serie A il mercato invernale ha visto concludersi veramente pochi scambi significativi, in Premier tutte le squadre hanno avuto l'opportunità di poter arricchire la propria rosa con nuovi elementi, anche grazie ai maggiori introiti derivanti da diritti televisivi, oltre che quelli da stadio.  In questa breve rubrica andremo ad analizzare tre volti nuovi di questa competizione ed il modo in cui potranno inserirsi nelle nuove compagini.  AYMERIC LAPORTE Centrale di difesa classe 1994, il giovane francese Aymeric Laporte è arrivato in questa sessione di mercato al Manchester City dall'Athletic Bilbao per una cifra pari a 65 milioni di euro, andando ad arricchire uno dei reparti arretrati più costosi di sempre. Possente fisicamente ma anche abbastanza rapido nonostante la stazza (190 cm), il giovane Aymeric è da anni indicato come uno dei giovani difensori più promettenti del panorama europeo. Dotato di un gran piede sinistro e di una bu

La nuova faccia dell'Arsenal

| Emanuele Ciccarese | Mkhitaryan e Aubameyang al posto di Sanchez e Giroud: come cambiano i Gunners?

Le due regine

| Paolo Brescia | Le due regine in A: Napoli e Juve. Dietro di loro non ce n'è per qualità e quantità. Nella giornata in cui si certifica, in basso, l'inconsistenza tecnica di Benevento e Verona candidate alla B, con la SPAL a rischio, si confermano leader indiscusse le due contendenti, che ormai hanno deciso di sfidarsi su concretezza e spettacolo, cinismo e colpi grossi. Alternando le cose. La Juve sembra fare la parte del Napoli come quantità e stile, il Napoli sembra prendere i panni juventini per criterio e ragionamento. Restano in alto, le due, e dietro si può poco.

Sul fallimento del Vicenza

| rio_vela | Alle ore 14.45 del 18 gennaio il Vicenza Calcio è stato dichiarato fallito dal tribunale della città veneta disponendo l’esercizio provvisorio per la stagione corrente. Un comunicato scarno, un pezzo importante di storia del calcio italiano che rischia di non vedere più le platee che contano.

Proposte per il weekend

| Max Strati | Questo fine settimana ben tre scontri di alta classifica.

Sanchez-Mourinho: un connubio giusto?

| Luca Balbinetti |  Un giocatore di una classe infinita, incontra un club dalla storia centenaria e dalle gesta gloriose. E quando poi vieni presentato con quel numero 7 sulle spalle, tutto prende una piega quasi mistica. Ma è il giocatore giusto per Mourinho?