Passa ai contenuti principali

Post

Proposte per il weekend

| Max Strati |
Ben due derby e un big match.
Post recenti

Voglia di riscatto: Marco Giampaolo

| Francesco Lalopa |
Con Faccia da Mister oggi andiamo a parlare di uno degli allenatori più controversi e sorprendenti delle ultime stagioni di Serie A, capace di passare in brevissimo tempo dalla guida di una squadra di Lega Pro a possibile candidato per la panchina della Nazionale Italiana, passando per le esaltanti esperienze di Empoli e Genova, sponda blucerchiata. 

La carriera da allenatore di Marco Giampaolo, come tante, ha avuto un inizio complicato fatto di esoneri, dimissioni, litigi con dirigenti e presidenti. Di tutte le squadre guidate, due sono state quelle che hanno fatto balzare gli onori della cronaca, in senso negativo, Giampaolo come allenatore: Cagliari e Brescia.  In Sardegna ci arriva nell'estate del 2006, ancora senza patentino da allenatore e con solo la breve esperienza di Ascoli come capo-allenatore, mentre la nostra Nazionale era intenta a giocare il Mondiale della rinascita dopo lo scandalo Calciopoli. Nonostante un avvio stentato ed un esonero d…

Anno zero per il calcio femminile

| @rio_alve |
Da quel febbraio del 1933, ovvero quando venne fondato il Gruppo Femminile Calcistico, di acqua sotto ai ponti ne è passata tantissima. 

Ragionare dopo il disastro

| Emanuele Ciccarese |
Un disastro, annunciato. Come ripartire?

Di cosa abbiamo bisogno stasera

| Paolo Brescia |
Probabilmente di una benedizione. Con calma, senza vittimismi, personalismi, attacchi blandi, vediamo come potrebbe affrontare la Svezia questa sera l'Italia, nel giorno più importante degli ultimi 10 anni per la nostra Nazionale. Sapendo che bisogna ripartire dall'ABC(D).

Perchè la Svezia è pericolosa

| Andrea Piana |
Quando si parla della Svezia, tutti noi pensiamo immediatamente a Zlatan Ibrahimovic. Fortunatamente per gli azzurri, l'attaccante del Manchester United ha dato l'addio alla nazionale nel 2016 (anche se in ogni caso non avrebbe potuto giocare, essendo ancora in fase di recupero dal grave infortunio al ginocchio). Ma quanto vale oggi la Svezia senza Ibra? È una squadra così indebolita senza il suo punto di riferimento oppure può contare su giocatori di talento che magari in precedenza venivano anche un po' oscurati da lui? 

La storia di Italia-Svezia

| Francesco Zamboni |
Italia – Svezia sarà il playoff per l’accesso ai Mondiali di Russia 2018.  Per le due Nazionali però non è la prima sfida ufficiale che si disputa, in quanto con gli Scandinavi abbiamo già avuto a che fare in almeno quattro volte dagli inizi del 2000.