Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2017

Liga a tre, il Real allunga

| Francesco Lalopa |
Il terzetto di testa composto da Real, Barcellona e Siviglia è in fuga e la lotta per il titolo ormai è una cosa tra loro.

Il PSG fa paura

| Luca Gregorio |
Sei minuti per spegnere gli animi bollenti del Velodrome. 16 per zittirli e mettere le mani su Le Classique numero 91 della storia contro il Marsiglia. Il Psg da urlo, e da record, conquista la sua quarta vittoria di fila in casa dell'OM (battuto 12 volte nelle ultime 14 sfide) e allunga il suo momento d'oro, fatto di 14 partite senza perdere, con un bottino di 43 gol fatti e appena 5 subiti. 

Mille e lode

| Emanuele Ciccarese |
Ancelotti fa mille panchine e calpesta l'Amburgo 8-0, l'identità sembra ormai ritrovata: Bundes chiusa?

Radjanti

| Paolo Brescia |
Juve e Roma le migliori per distacco. Atalanta tra le stelle. La maturità ti porta in alto, sempre.

Ultima chiamata

| Emanuele Onofri |
Oggi a Marassi andrà in scena l’incontro tra Genoa e Bologna, squadre che nell’ultimo mese hanno offerto prestazioni veramente di bassa qualità.

Lettera aperta a sir Claudio Ranieri

| Francesco Zamboni |
Grazie Claudio.

Stadio della Roma, perché gioire con cautela

| Paolo Brescia |
Dopo settimane di agitazione massima, calma. Lo Stadio della Roma si farà, si inizierà a costruire. Un punto fermo, tutto da stabilizzare, fondamentale per Roma, l'AS Roma, il calcio italiano. Per il centrosud tutto, unito dalla piaga della disoccupazione e dalle tante disavventure economiche. Certo, di fronte a una così grande promessa, che finalmente prende un taglio netto, quantomeno chiaro, urgono piccole considerazioni emergenti dalla riunione fiume di ieri in Campidoglio. E sì, il 24 febbraio è un giorno storico per la Roma, ma la vittoria non va assegnata all'intero universo capitolino.

Proposte per il weekend

| Francesco Lalopa |

Finito il primo turno ad eliminazione diretta delle competizioni europee si torna subito a giocare in campionato, in un periodo che prevede partite ogni 3 giorni fino alla prossima sosta delle nazionali. Qui vi segnaliamo le partite più interessanti di questo weekend.

Suicidio e Superficialità

| Emanuele Ciccarese |
Due sconfitte di diversa natura per Roma e Fiorentina: solo la prima resta con i piedi e con la testa in Europa.


Il secondo turno di Champions, riassunto

| Max Strati |
Giunti alla conclusione delle gare di andata degli ottavi di Champions, serve riannodare il filo e rivedere quanto successo nelle 8 gare viste in questi 15 giorni.

Riaprire e richiudere la Liga

| Francesco Lalopa |
Se il calcio fosse uno sport noioso probabilmente smetteremmo di seguirlo e se i campionati si chiudessero in novembre non avrebbe neanche senso appassionarsi. Ma il calcio, si sa, ha questa caratteristica di non essere mai scontato e banale: ed infatti il Real Madrid, dopo esser scappato anche a +7 sulle inseguitrici, ogni tanto stacca la luce, quasi a favorire le rimonte di Barcellona e Siviglia.

Il treno rallenta

| Valerio Frezza |
Sarebbe potuta essere una giornata decisiva quella appena trascorsa in serie B. L’occasione per chiarire una leadership che al momento appare nebulosa e vaga e invece assistiamo a una gara a non vincere, un po’ come nelle corse di ciclismo su pista in cui i due avversari procedono lentamente uno di fianco all’altro fino allo scatto di uno dei due. 

Euro-Sfidanti: Porto

| Francesco Lalopa |
Nonostante sulla carta i bianconeri siano nettamente favoriti, i portoghesi di Nuno Espirito Santo non sono assolutamente da sottovalutare, dato che in questa stagione hanno già dimostrato di poter fare grandi partite, come contro la Roma ai Preliminari. Andiamo a scoprire qualcosa di più sui Dragoes.

Altro che panino, la FA Cup è cosa seria

| Luca Balbinetti |
Il calcio giocato tende sempre a passare in secondo piano, troppo spesso ci si concentra solo sul contesto, e questo nell'era in cui viviamo, trasforma appunto i contesti in oggetti "virali" creando problemi. Ciò che è successo ad inizio settimana in Fa Cup è davvero colpa del portiere Shaw, o meglio, è giusto concentrarsi totalmente su di lui?

Ligue 1, distrazioni Champions

| Luca Gregorio |
La Champions distrae. Volenti o nolenti, spesso il pensiero europeo condiziona le prestazioni in campionato. Per info chiedere a Monaco e Psg, reduci da due pareggi nell'ultimo turno di Ligue 1. 

Il linguaggio delle grandi

| Paolo Brescia |
Juve, Roma e Napoli hanno un linguaggio tutto particolare, tutto loro. Che rende impenetrabile l'assalto Champions, o che se volete impasta il campionato con una sensazione spiacevole di compartimenti stagni in cui poche sono le lotte, pochi gli scontri. Poco lo show. Ne abbiamo parlato qui, ad esempio.

Baggio nel cuore

Per l'edizione di febbraio di "Una volta era così", Roberto Baggio (fresco 50enne) e i suoi 20 migliori gol. Campione, Uomo, Uomo Vero. Sportivo. Grazie Roby.

Salvezze impossibili

| Emanuele Onofri |
La lotta per la retrocessione è sempre stata avvincente, quest’anno però il destino per tre squadre della nostra Serie A sembra già segnato. Crotone, Palermo e Pescara sembrano con un piede e mezzo in serie cadetta già a metà febbraio, con tredici giornate ancora da onorare. Diverse sono però le situazioni che hanno portato queste tre squadre a non essere in grado di competere nella serie maggiore.

Proposte per il weekend

| Redazione |
Propositi per il weekend? Divano, TV, campionati (sì, i mondiali di sci e anche una birra al pub non sono da escludere, ma insomma veniteci incontro pure voi)...Come ogni venerdì, eccovi le nostre proposte per il weekend.

L'arte di espugnare

| Emanuele Ciccarese |
Due squadre di due città d'arte espugnano con diverse arti due campi europei tostissimi.

Il primo turno di Champions, riassunto

| Max Strati |
Mancava dall’8 dicembre e la sua assenza si è fatta sentire parecchio; ora, però, è tornata e ce la godiamo. 

Euro-Sfidanti: Villareal

| Francesco Lalopa |
Dodici mesi dopo una squadra italiana ritrova il Villareal ai sedicesimi di finale di Europa League. Lo scorso anno per gli azzurri di Sarri questo sorteggio portò all'eliminazione dalla competizione europea minore, i giallorossi di Spalletti sapranno costruirsi un destino migliore ?  Cosa è cambiato in questo arco di tempo per i "sottomarini gialli" ? Andiamo a scoprirlo.

Travolti da un insolito destino

| Valerio Frezza |
Il destino del Verona è veramente particolare. Adesso, senza arrivare a scomodare la fatal Verona del maggio ’73 che li vide però sorridere alla fine della contesa, una riflessione è doverosa. 

Euro-Sfidanti: Real Madrid

| Francesco Lalopa |

Per gli uomini di Maurizio Sarri il primo impegno alle fasi eliminatorie di Champions sarà nientemeno che contro i Campioni d'Europa in carica.  Qui andremo ad analizzare brevemente punti di forza e punti deboli della squadra che sta guidando la Liga.

Conte e Ranieri, gli opposti si attraggono

| Luca Balbinetti |
Guardando una partita del Chelsea di Antonio Conte ci si può confondere, senza troppo sforzo, con il Leicester dei miracoli di Claudio Ranieri, e fidatevi non è un azzardo. 

Euro-sfidanti: Borussia Mönchengladbach

| Emanuele Ciccarese |
Carta d'identità della sfidante della Fiorentina ai sedicesimi di Europa League.

Vincere sempre, vincerle tutte

| Paolo Brescia |
L'ovvia corsa del "vincerle tutte" accomuna le big della nostra Serie A, conseguenza di logiche e situazioni tutte diverse. Con gli scontri diretti dietro l'angolo, accontentare tutti non è semplicemente possibile. Vincere resta sempre, di fondo e in primo piano, l'obiettivo comune. Juve, Roma, Napoli, Inter, ognuno col suo stile. E stasera Lazio-Milan confermerà la tesi, riammettendo l'una, o l'altra, alla corsa all'oro europeo.

Napoli d'Attacco

| Emanuele Onofri |
In estate il contestatissimo addio di Higuain, diventato il centravanti della Juventus, ha costretto De Laurentiis ad intervenire sul mercato in modo da colmare almeno in parte il vuoto lasciato dall’argentino e dai suoi 36 gol in campionato.

I campioni se ne vanno, ma restano

| Francesco Zamboni |
Un altro pezzo di storia del calcio se ne va. Anzi, non uno, ma tre.


Proposte per il weekend

| Francesco Lalopa |

Siamo ad inizio febbraio e siamo in procinto d'entrare nella fase calda di tutte le competizioni: con tutti i campionati ancora aperti ogni partita sarà decisiva per l'assegnazione delle posizioni che contano. Pronti a scoprire quali saranno le gare più interessanti di questo fine settimana ?

Fuga dalla vittoria

|Valerio Frezza |
L’occasione era propizia, il blasone della storia contro la sfacciataggine della matricola. Questo poteva sembrare Verona-Benevento alla vigilia del 24° turno di B ma il campo ci ha regalato tutta un’altra gara ricca di gol ma anche di nervosismo, chiaro sintomo che la posta in palio fosse alta.

Il canto del Papero

| Francesco Lalopa |
Alexandre Pato può rientrare in quella speciale categoria di atleti che hanno fatto intravedere un potenziale pazzesco, a tratti devastante, ma che a causa degli infortuni hanno perso la possibilità di potersi consacrare tra i più grandi. In questo particolare gruppo gli fanno compagnia, tra i tanti, un certo Brandon Roy, ex cestista NBA che a causa degli infortuni alle ginocchia ha dovuto appendere le scarpette al chiodo con largo anticipo e Michael Owen, il "golden boy".

Segnali da Dortmund

| Emanuele Ciccarese |
Solo provando un Borussia tatticamente più concreto Tuchel è riuscito a battere il Lipsia. E il Bayern mica ne ha approfittato per allungare. Vecchi vizi.


Monaco padrone, Jardim una forza

| Luca Gregorio |
Prima il pareggio in extremis a Parigi, poi le tre sberle rifilate al Nizza nel derby della Costa Azzurra. Nel giro di sei giorni il Monaco ha fatto fuori i due scontri-diretti per il titolo, portando a casa 4 punti e prendendosi il primato solitario in Ligue 1. 

Stadium tricolore

| Paolo Brescia |
La Juve mette un altro decisivo tassello sul mosaico dello scudetto, quello che potrebbe diventare il sesto consecutivo.



Il "normale crollo" del Milan

| Andrea Piana |
Piove sul bagnato in casa rossonera: tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro partite; due infortuni nell'ultima gara: stagione finita per Bonaventura, un mese di stop per De Sciglio.

Saponara l'innesto per Sousa

| Emanuele Onofri |
Negli ultimi anni la dirigenza Della Valle è stata criticata dai tifosi viola a causa dell’attività durante le finestre di mercato, considerata scarsa per una piazza come Firenze. Ma durante il mercato di gennaio la Fiorentina oltre ad essere riuscita a trattenere Kalinic a Firenze, nonostante le avances milionarie provenienti dalla Cina, ha messo a segno un grande colpo, l’acquisto di Riccardo Saponara, pensato dal d.g. Pantaleo Corvino e concluso nel giro di dieci giorni. 

Proposte per il WeekEnd

| Emanuele Ciccarese |
Beh, i campionati iniziano ad infiammarsi e conosceremo la vincitrice della Coppa d’Africa: sarà un fine settimana di fuoco, con parecchie partite di cartello, come piace a tutti.

Liga alla prova della maturità

| Francesco Lalopa |
Mai come in questo turno i risultati delle partite sarebbero stati decisivi per la lotta alle posizioni che contano. Tutte le big avevano l'opportunità di continuare a fare punti per inseguire la vetta della classifica, ma dai campi sono arrivati risultati sorprendenti, tutti a favore della capolista Real Madrid.

Non è tempo di rivoluzioni

| Valerio Frezza |
Se fosse stato un film politico degli anni ‘70 l’avremmo intitolato La classe operaia non va in paradiso parafrasando la celebre pellicola di Elio Petri con un sontuoso Gian Maria Volontè. Invece parliamo dell’ultima giornata di serie B, la XXIII per l’esattezza, in cui il tentativo di ribaltamento di forze in campo messo in atto solo una settimana fa, come abbiamo raccontato qui, è stato respinto dalle big del torneo che si sono riappropriate saldamente della testa della classifica. 


Il Nizza ora deve svelarsi

| Luca Gregorio |
Terminato in pari il primo scontro diretto al vertice fra Psg e Monaco, il prossimo week-end di Ligue 1 propone sul piatto la seconda super-sfida nel giro di sei giorni.