Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

Ma è solo un gioco...

di PAOLO BRESCIA









Vi dicono che è solo un gioco. Eppure, non può essere solo un gioco, il (nostro) calcio. Due momenti, di ieri, per dimostrarvelo, qualora ce ne fosse bisogno.

Italia-Spagna 2-0

Ma quanto ci siamo emozionati, per i nostri Azzurri? Un popolo si ferma, recupera

MorningFlash: Classica Italia, Islanda da favola

di Emanuele Ciccarese
Il Recap delle partite di ieri. Si riparte Giovedì alle 21 con Polonia-Portogallo, il primo quarto di finale in programma.

Italia-Spagna 2-0 (Chiellini, Pellè)


Gli azzurri mettono in mostra una prova straordinaria contro i campioni in carica. La squadra di Conte si rivela la più interessante tatticamente: dalla difesa cangiante (in offensiva a 3, diventa a 4 in fase di pressing e a 5 in difensiva) all'inserimento delle mezze ali come incursori/incontristi, sono novità da non sottovalutare perchè pensate e ripensate. L'Italia mette

Facciamo il miracolo!

Facciamo il miracolo! Una nazione si ferma, dopo l'exploit del girone azzurro, per spingere l'Italia, all'impresa di battere agli ottavi di finale, i campioni in carica della Spagna. Un miracolo, appunto, ma con solide basi per credere che sia possibile. O quantomeno, un ipotesi da non scartare. Sì, perché dopo gli esiti del raggruppamento E, ci siamo accorti che c'è anche l'Italia, in questi Europei. Sconfitta con l'Irlanda a parte, l'Italia ha dimostrato la grande qualità di saper gestire le partite, per spostarle a suo favore anche quando tutto sembra ormai sopito. Gestione, precisione sotto porta e sangue freddo sopperiscono alla poca qualità delle individualità, caratteristica che quest'anno ci viene a mancare. Per contro, la Spagna dei campioni è dotatissima di un mix di qualità per ogni ruolo, e in questi giorni francesi ha avuto conferme di talento sia dalla vecchia guardia (Don Andrès Iniesta è sugli scudi) sia dai ragazzi di oggi (Morata). An…

Morning Flash: Goleade europee, avanzano le grandi

Emanuele Ciccarese
Ecco il Recap delle partite di ieri 26 giugno. Stasera alle 18 Italia-Spagna e alle 21 Inghilterra-Islanda.
Francia-Irlanda 2-1 (Brady, doppietta Griezmann)


I padroni di casa partono male: ingenuo fallo in area di rigore di Pogba, Brady realizza magistralmente dal dischetto e sul rettangolo cala la paura. I galletti reagiscono ma sbattono contro il muro difensivo preparato dell'ottimo tecnico O'Neill, senza però mostrare coralità e puntando sui singoli. Deschamps però capisce che deve aggiungere offensività al gioco e inserisce Coman al posto di Kantè, passando ad un 4-2-3-1 più brioso. Ci pensa poi Griezmann a caricarsi sulla groppa il peso della squadra e a trascinare il tricolore ai quarti di finale con una secca doppietta realizzata in tre minuti.
Germania-Slovacchia 3-0 (Boateng, Gomez, Draxler)


Il lavoro che Loew ha svolto in queste settimane non è trascurabile: ha reso frizzante la squadra con un sistema di gioco meno sterile e con un possesso palla ragionat…

MorningFlash, emozioni "strane" da Euro16: Portogallo avanti!

Oggi 3 ottavi di finale: alle 15 i padroni di casa della Francia vs Irlanda; alle 18 la Germania sfida in un match tutto da vedere la Slovacchia, infine alle 21 Belgio-Ungheria match scontato solo in apparenza. Ieri, in campo 3 ottavi.

SVIZZERA-POLONIA 5-6 dcr (Kuba, Shaqiri)

Si qualifica la Polonia che tiene la testa calma per 120'. Ma la Svizzera ci ha provato con grande verve, dopo un primo tempo senza grandi emozioni, deciso da un bel gol di Blaszczykowski, a quota 2 reti consecutive, come Zibi Boniek nel '82, quando la Polonia arrivò in semifinale mondiale. Nella ripresa spinge più la Svizzera che sfiora il gol in due occasioni, poi la magia di Shaqiri: il gol più bello (insieme a quello di Payet) di tutto Euro 2016. Poi ai rigori decisivo e imperdonabile l'errore elvetico. Polacchi ai quarti per la prima volta ad un Europeo.


GALLES-IRLANDA DEL NORD 1-0 (aut McAuley)

Nella sfida tra le sorprese passa il Galles con Bale che mette ancora lo zampino sullo sfortunato autogo…

Calciomercato, primo mese quasi finito: i movimenti delle 20 di A

Da "gazzetta dello sport" tutti i movimenti delle 20 di A, quando si avvicina la data fatidica del 30.06 per le scadenze dei contratti.
ATALANTA
Acquisti: Paloschi (a, Swansea). Cessioni: Gakpè (a, Genoa, f.p.), Borriello (f.c.), Diamanti (f.c.), Cherubin (f.p.).
BOLOGNA
Acquisti: -
Cessioni: Giaccherini (c, Sunderland, f.p.), Constant (f.c.), Zuniga (d, Napoli, f.p.).
CAGLIARI
Acquisti: Bruno Alves (d, Fenerbahce), Carboni (p, Olbia), Padoin (c, Juventus).
Cessioni: Cinelli (c, Chievo), Cerri (a, Juve), Tello (c, Juve), Munari (c, f.c.).
CHIEVO
Acquisti: Sorrentino (p, Palermo).
Cessioni: Mpoku (a, Standard Liegi), Pepe (c, f.c.), Bressan (p, svincolato).
CROTONE-ufficiale Davide Nicola per la panchina
Acquisti: -
Cessioni: Yao (d, Inter), Capezzi (c) e Fazzi (c, Fiorentina), Ricci (a) e Balasa (d, Roma), Garcia (d, Juve).
EMPOLI
Acquisti: Pasqual (d, Fiorentina).
Cessioni: Zielinski (c, Udinese, f.p.), Livaja (a, Rubin Kazan, f.p.), Ariaudo (d, Sassuolo, f.p.), To…

Tutti i ritiri estivi delle 20 di A

da "calciomagazine"
La Juventus sarà in Australia e a Hong Kong; Inter, Milan e Roma in America. Il nuovo allenatore del Milan non avrà un inizio soft: Bayern, Liverpool e Chelsea. Mancini affronterà sicuramente Psg, Bayern e Celtic; Allegri “solo” il Tottenham, oltre al Melbourne e al South China. Tutte partite, tranne l’ultima, inserite nell’International Champions Cup, torneo con fasi in Europa, Australia, Asia e America. Non parteciperà la Roma, che ha comunque in programma il viaggio negli States: per il momento, confermata solo l’amichevole con il Liverpool. Dolomiti per il Napoli.
1. ATALANTA Raduno a Bergamo (da definire), 10-31/7 a Rovetta (Bg)
2. BOLOGNA Pre-ritiro 26/6-3/7 a Castiadas (Sud Sardegna), poi 10-26/7 a Castelrotto (Bz)
3. CAGLIARI 9-21/7 a Pejo (Tn),poi Aritzo (Nu, date da definire)
4. CHIEVO 7-16/7 a Brentonico (Tn), poi 19-30/7 a San Zeno di Montagna (Vr)
5. CROTONE Moccone (Cs), date da definire
6.EMPOLI 10-23/7 a Sestola (Mo)
7. FIORENTINA 9-24/7 a Moen…

Italia-Irlanda, le pagelle

di Paolo Brescia
Noi azzurri, si sa, diamo tutto quando si gioca "alla morte". Ieri, Italia-Irlanda, non era partita con questa caratteristica. L'Irlanda, dal suo canto, metteva tutto in campo per trovare quel gol-qualificazione che la storia ancora non le aveva mai consegnato, noi già primi e con la testa inevitabilmente a lunedì 27, ottavo di finale contro la Spagna, alle 18. 

E dunque veniva fuori un match giocato da parte Azzurra su ritmi bassi, frutto di scambi di palla poco precisi, di azioni maldestre e poca personalità. Gli Azzurri B non brillavano per compattezza e cattiveria, o anche per solidità disarmante: Sirigu, ad esempio, respingeva almeno 3 acuti irlandesi, per poi arrendersi ad una conclusione prevedibile e parabile da cui scattava il vantaggio isolano. La triade difensiva adattata, con Barzagli leader, conscia dei meccanismi poco oliati, preferiva non spingere come nelle altre due gare. E ancora, gli avanti di mister Conte (Bernardeschi, Zaza, Immobile)…

MorningFlash, ultimo giorno di gironi con soprese

Oggi nessun match: gironi finiti e tempo di bilanci.

Ieri in campo gruppo E e gruppo F, per i terzi turni.

GRUPPO E, ITALIA-IRLANDA 0-1 e BELGIO-SVEZIA 1-0.
Alle 12.30 online le pagelle dell'Italia. 

Esce la Svezia, Irlanda miglior terza, passa il Belgio col golazo da fuori di Nainggolan.
O'Neill fa giocare i suoi alla morte, l'Italia B non morde, ecco spiegato il finale. Ora sotto con la spagna (abbiamo analizzato il match con Enrico Bricchi ieri, il pezzo è "Coraggio Italia".)

GRUPPO F Ungheria-Portogallo 3-3 e Islanda-Austria 2-1
Eliminata l'Austria, l'Islanda passa impressionante come prima, da urlo. il Portogallo si accontenta dei ripescaggi, ritrova Ronaldo, ma si deve accontentare di un altro pari. Il cuore ungherese è pazzesco, qualificazione meritata, qualità bassissima ma intensità a mille.

Il quadro completo degli ottavi:

Coraggio Italia, la sfida contro la Spagna non è impossibile

Enrico Bricchi
Maledetto Subasic – Ieri sera mentre aspettavamo l’esito della partita fra Croazia e Spagna, abbiamo davvero odiato il portiere para-tutto Subasic. Ieri sera il vero eroe della partita è stato lui con interventi miracolosi e decisivi. Probabilmente Sergio Ramos questa notte avrà sognato il croato ma non è stato il solo. Il commissario tecnico dell’Italia, Antonio Conte, avrà maledetto certamente Subasic. La Spagna ieri non ha giocato bene, i due goal subito si potevano certamente evitare e non abbiamo assistito alla classica padronanza del gioco delle furie rosse. In più si è trovata contro una squadra molto capace e strategica: la Croazia ieri ha fatto la sua partita, lavorando sulle ripartenze e sul pressing generale. 
FORZA E CORAGGIO – Il verdetto è definitivo: lunedì 27 alle ore 18.00 l’Italia affronterà la Spagna; la maledizione dell’Andalusia fa paura a noi italiani, ci hanno già fregato 4 anni fa in finale, nessuno si scorderà la galoppata degli azzurri, ma è anch…

MorningFlash, Azzurri, ora sotto con la Spagna

Oggi 4 gare, ultimo giorno di gironi: alle 18 il gruppo F, con Austria-Islanda e Portogallo-Ungheria; alle 21 il nostro gruppo E con Italia-Irlanda e Belgio-Svezia (vavel.com/it per i pre partita)

Ieri, invece, 4 gare del C e del D.
GERMANIA-N.IRLANDA 1-0 (Gomez) / UCRAINA-POLONIA 0-1 (Kuba)



CROAZIA-SPAGNA 2-1 (Morata, Kalinic, Perisic) /  TURCHIA-REPCeca 2-0 (Ylmaz, Tufan)


4 partite a fasi alterne: alle 18 la lotta per "non finire in vetta": negli ultimi giorni le squadre sono impegnate in ardui calcoli di tabellone, e dunque in campo i valori riflettono i pensieri. La Germania comunque ci ha provato in ogni modo, soprattutto con Gomez, con Muller, ma resta l'1-0. Irlanda del Nord qualificataa per differenza reti 0. Basta vincere una partita....

Nel girone D succede di tutto (tutto quel che non doveva succedere): out la Rep.Ceca, Turchia con gli occhi al ripescaggio nonostante i soli 3 punti, Spagna ko incredibilmente (?) contro la corazzata croata. Agli ottavi dunque sar…

MorningFlash, Bale super e Inghilterra furba

Oggi si fa sul serio: nel penultimo giorno di gironi, 4 gare: GIRONE C, con in simultanea alle 18 Germania-N.Irlanda e Ucraina-Polonia. Interessante la sfida al primo posto del girone, lo conquista chi vince la sfida (tra GER e POL, ovviamente) o chi fa più gol. Apertissimo. E infine alle 21 guardiamo con attenzione il gruppo D. Spagna-Croazia (match di livello, comunque vada) e Rep.Ceca-Turchia. Se i cechi dovessero vincere e la croazia perdere a noi andrebbe di lusso: eviteremmo le big, prendendo appunto la Repubblica Ceca. Vedremo.
Intanto, ieri 2 gare, il gruppo B.

INGHILTERRA-SLOVACCHIA 0-0 


L'Inghilterra non fa male alla Slovacchia (miglior terza) e furbescamente passa come seconda. Ora incrocerà, nelle follie da tabellone, la omologa del gruppo F (forse l'Ungheria, forse il Portogallo, difficilmente Austria o Islanda). Pressing a parte, qualche tiro, qualche occasione d'oro, sì, ma l'obiettivo chiaro era limitare la spinta. Consapevolmente.




GALLES-RUSSIA 3-0 (Rams…

MorningFlash, Albania col fiato sospeso per la storia

Paolo Brescia

Ieri due match, col girone A che ha detto tutto (o quasi) quello che c'era da dire. Oggi fa lo stesso il gir. B, con Slovacchia-Inghilterra e Russia-Galles (H21)






FRANCIA-SVIZZERA 0-0

Dopo due vittorie nei minuti finali, per la Francia Pogba illumina la serata con tre quattro acuti di classe. Ma è 0-0, tutti contenti con Francia prima e Svizzera seconda.
primo stop. La Svizzera è ordinata ed ha anche ghiotte occasioni. Stavolta









ROMANIA-ALBANIA 0-1 
(Sadiku)

De Biasi spera nel colpo storico. Primo gol, prima vittoria e conferme dei progressi mostrati già a inizio girone: sia con la Svizzera che con la
Francia pochi rischi e solo 3 gol subìti. L'emozione di qualificarsi come miglior terza è tanta, ma sarà difficilissimo. Passano in 4, e l'Albania ha solo 3 punti. Conterà la differenza reti, e l'Albania ha solo 1 gol all'attivo. Ma intanto, tutto ciò è pura storia. Bravo De Biasi, col cuore si può molto.

MorningFlash, riscatto Belgio, CR7 fantasma

In campo oggi il GRUPPO A, che chiude i conti: alle 21, in simultanea, Francia-Svizzera e Romania-Albania. Galletti qualificati (6), Svizzera praticamente passata e a caccia del punto d'oro per non fare calcoli, Albanesi "disperati" a 0 punti, ma con la Romania a 1 tutto è ancora in gioco, ricordando il passaggio garantito alle migliori terze.

Ieri, invece, 3 gare.

BELGIO-IRLANDA 3-0 (Lukaku x2, Witsel)

Riscatto Red Devils che giocano con buon piglio e cinismo. Irlanda meno coperta, stranamente, della gara con la Svezia, e dunque subito bucata. Buona prova anche dei deludenti nella gara con l'Italia e in generale Belgio con quella marcia in più che torna a farsi vedere. Grande Lukaku e buon Witsel, il "ricercato numero1" dalle italiane. La vittoria belga conferisce e garantisce il primo posto all'Italia (il 22 gara praticamente inutile con l'Irlanda). Giocheremo il 27, lunedì, alle 18. Con Spagna, Croazia o Rep.Ceca, a seconda dei risultati del pross…

Morning Flash: Cinismo italiano, Show spagnolo

di Emanuele Ciccarese

#Euro2016, Oggi 18 giugno Belgio-Irlanda (h. 15), Islanda-Ungheria (h. 18) e Portogallo-Austria (h. 21)
Andiamo a rivivere le gare di ieri 17 giugno:

Italia-Svezia 1-0 
(Eder)

Partita ghiacciata nel primo tempo, squadre che si affacciano poco e costruiscono macchinosamente la manovra, si gioca quasi esclusivamente sul piano fisico. Gli azzurri lavorano male

Roma, alea iacta est: il caso Pjanic deve farti finalmente decollare

di Enrico Bricchi




POST-PJANIC- Il dado è tratto in casa giallorossa, Spalletti ha superato il “fiume” Pjanic e in questo momento si ritrova contro il proprio futuro. La Roma vuole presentarti come antagonista principale della Juventus, lo sgambetto effettuato dalla vecchia signora ha dell’incredibile: i bianconeri hanno fregato, letteralmente, il giocatore più forte della Roma indebolendo ancora di più le proprie avversarie. Luciano Spalletti in questo momento si trova di fronte ad un terribile varco e solo con le sue richieste può scegliere la strada giusta o sbagliata. Il problema si chiama centrocampo, in Italia sono pochissimi i giocatori che riescono a dare qualità in mezzo al campo, uno di questi era proprio il bosniaco. Ieri durante la conferenza stampa il mister della Roma ha ammesso che il nome di Borja Valero piace davvero molto, lo spagnolo però è uno degli intoccabili di Sousa, a meno di trenta milioni non parte. Il nome più vicino alla Roma e plausibile a livello economi…

MorningFlash, Inghilterra e Germania col freno a mano

Anche oggi tre gare, fari puntati sulle 15, ITALIA-SVEZIA (E). Alle 18 Rep.Ceca-Croazia e alle 21 SPAGNA-TURCHIA (D).
Ieri, invece, bei match, almeno nei secondi 45'.

INGHILTERRA-GALLES 2-1 (Bale, Vardy, Sturridge)


Un bel Galles si piega nel derby solo al 92'. Decide Sturridge, e finalmente 45' di Vardy con la Nazionale (in una competizione di livello). E sono ben spesi: apre lui la rimonta. Onore al Galles che con il secondo gol su punizione di Bale ci crede. Male Hart. Inghilterra col freno a mano.

UCRAINA-N.IRLANDA 0-2 
(Mc Auley, Mc Ginn)

La sorpresa di giornata: i piccoli irlandesi battono la più quotata Ucraina (ormai fuori). E sperano, dunque, visto il passaggio delle migliori terze. Ma con questa difesa, impenetrabile praticamente, i nordirlandesi ci credono. Si segnala un primo tempo davvero brutto, copia di quello visto in N.IRL-POL, dunque occhio a come addormenta il gioco la squadra di O'Neill.

GERMANIA-POLONIA 0-0

Una Germania che non incanta. Era il dato del…

MorningFlash, Francia avanti col minimo!

Paolo Brescia

Secondo turno nel vivo, con GIRONE A e B che iniziano a delineare le classifiche finali.
Oggi in campo ancora il B, con INGHILTERRA-GALLES importantissima (h15); poi il girone C, con Ucraina-Irl.del Nord (h18) e alle 21 GERMANIA-POLONIA.

Le gare di ieri:

RUSSIA-SLOVACCHIA 1-2 (Weiss, Hamsik, Glushakov)

L'opinione: soggiogati dal tranello di Ibra

di Enrico Bricchi

QUESTIONE DI BLUFF – Il mondo attende la scelta del campione svedese, Zlatan Ibrahimovic.  L’ex punta del PSG fa gongolare tutto il mercato e lascia con l’amaro in bocca sempre più squadre. Ieri durante la conferenza stampa ha chiuso le porte al Milan, secondo tutte le re-interpretazioni dei mass-media sportivi, eppure nessuno ha mai sentito dire da parte di Ibra: “Non andrò al Milan”. Le porte sono sempre aperte, il bluff continua e il mondo viene schernito da questo straordinario mistero: dove andrà l’anno prossimo Zlatan Ibrahimovic?
ACUTA STRATEGIA – Probabilmente l’entourage del campione svedese ha preso la palla al balzo e ha creato questa strategia apposita per sponsorizzare sempre di più l’operato del proprio assistito. Ibrahimovic è l’unico giocatore del mondo ad aver creato così tanto interesse per un giocatore svincolato; tutto il mondo durante la live, sulla sua pagina Facebook, si è subito sintonizzato in cerca di risposte: l’unica risposta ricevuta è quel…

MorningFlash, sorprese nel gruppo F

Primo turno di gare a Euro 2016 terminato, da stasera si riparte con gruppo A e B. Alle 15 Russia-Slovacchia derby dell'est (B); alle 18 Romania-Svizzera, con l'occasione elvetica di strappare già il passaggio del turno (A), infine alle 21 la strafavorita Francia incontra De Biasi con l'Albania (A).

Ieri in campo solo due gare, le ultime del primo turno. Gruppo F.

AUSTRIA-UNGHERIA 0-2 (Szalai, Stieber)

Sorpresa dal gruppo F. L'Austria domina il primo tempo ma spreca, complice un grande Kiraly (il "nonno" di EURO 2016). Nel secondo tempo Ungheria avanti e Austria in 10 nel giro di 5'. Cambia il match. L'Austria si sbilancia, l'Ungheria regge e riparte in contropiede. Su uno di questi, al minuto 87, Stieber punisce con un gol preciso da pochi passi. Magiari primi nel gruppo.

PORTGALLO-ISLANDA 1-1
(Nani, Bjarnason)

Primo storico punto per l'Islanda in una competizione internazionale. La nuova squadra isolana è molto più competitiva del passato, l…

Morning Flash Euro 2016: Grinta Italia, Spagna in extremis

Emanuele Ciccarese
Oggi 14 giugno le ultime gare del primo turno di Euro 2016: Austria-Ungheria (h.18), Portogallo-Islanda (h.21). Ecco il recap delle partite di ieri:
Spagna-Rep. Ceca 1-0 (Piqué)
Le Furie rosse rispondono alla vittoria della Croazia ottenendo un 1-0 sofferto: Cech ipnotizza tutti i tiri spagnoli vero il suo specchio della porta. La squadra di Del Bosque fa la sua solita partita all'insegna del possesso palla e riesce ad insaccare solo pochi secondi prima della fine del match con un colpo di testa di Piquè scaturito da un assist magistrale di Iniesta.

Italia, si aprono le danze col temuto Belgio

di Paolo Brescia

Girone E, H 21. Esordio azzurro a Euro 2016. E' sempre emozionante vedere la propria nazionale esordire in una competizione internazionale. Oggi, bando alle emozioni, le critiche e i dissapori. Azzurri in campo contro il temutissimo Belgio. Il campo, sovrano, parlerà per noi. Siamo l'Italia, dobbiamo batterci.


Tutte le manifestazioni propongono sorprese e colpi di scena, vero. Ma gli azzurri non sono attesi da un girone facile e proprio l'esordio, stasera, ci metterà di fronte a una delle squadre più talentuose del lotto. Inutile comunque fasciarsi la testa prima del tempo anche perché, senza Kompany (infortunato), la squadra di Wilmots ha mostrato di recente sbandamenti difensivi pericolosi. Poi, certo, il talento dei Diavoli Rossi non è in discussione dalla metà campo in su: Hazard, De Bruyne, Mertens e Lukaku parlano da soli. Se e quando si accenderanno tutti insieme, ci sarà probabilmente da soffrire e basta: però l'organizzazione italiana potrebbe…

MorningFlash, pochi gol a Euro 2016...

Anche in questa domenica 3 gare C e D (e cresce l'attesa per gli azzurri, h 18.30 il pre, h 21 l'esordio...)

In campo oggi, invece, GIRONE D con Spagna-R.Ceca e GIRONE E, appunto. IRLANDA-SVEZIA h18, BELGIO-ITALIA h21.
Ieri pochi gol, speriamo oggi in più emozioni....alle 21, magari magie Azzurre...

TURCHIA-CROAZIA 0-1 (Modric)

Non un gran match, condito però da una prodezza di Modric a fine primo tempo. Poca Turchia, bene dietro la Croazia. Bella immagine il festeggiamento collettivo finale tra tifosi...

POLONIA-N.IRLANDA 1-0 (Milik)

Un altro match bruttino: Nord Irlanda copertissima, primo tempo davvero spento, dominato comunque dalla Polonia, che solo a inizio ripresa trova il vantaggio. Raddoppio sfiorato più volte, ma senza verve. La Polonia deve crescere, ma intanto trova 3 punti per mettere l'europeo sulla giusta carreggiata.

GERMANIA-UCRAINA 2-0 (Mustafi, Schweinsteiger)

Perchè la Juve deve cedere Pogba

| Enrico Bricchi |

MorningFlash: Euro 2016 non delude...

di Paolo Brescia

Seconda giornata di gare a Euro 2016. Tre match tra Girone A e B. Mentre cresce l'attesa per l'Italia (domani H21), in campo Albania-Svizzera, Galles-Slovacchia e Inghilterra-Russia. E oggi in campo CROAZIA-TURCHIA(D); POLONIA-N.IRLANDA(C); GERMANIA-UCRAINA(C)

ALBANIA-SVIZZERA 0-1 (Schar)
Decisivi nel match delle 15 gli errori degli "italiani" Cana e Berisha. Il primo si fa cacciare per un maldestro fallo di mano, il secondo sbaglia sul gol. Davanti l'Albania fallisce un gol fatto. E la Svizzera ne approfitta, non brillando. Bene Shar e Shaqiri.

GALLES-SLOVACCHIA 2-1 (Bale, Duda, Robson-Canu)