Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

MondialFlash: Olanda e Costa Rica, che Cuore!

Questi ottavi non si smentiscono e ci regalano altre emozioni, anche nella seconda entusiasmante giornata.

L'Olanda di Van Gaal conquista una qualificazione pazzesca, negli ultimi 4 minuti di partita, contro un Messico molto bello, intenso e cinico(Giovani Dos Santos, che giocatore!). Ci hanno pensato Sneijder e Robben a rimettere in piedi una gara che l'Olanda ha iniziato a capire dopo 70'. La firma finale, dopo il capolavoro dell'ex-inter, l'ha messa Huntelaar, ex milan. Un po' d'Italia! Nota positiva, infine, l'introduzione del Cooling Break.

In serata sembrava fatta per il Costa Rica, e invece è spuntata la Grecia a rimettere tutto in discussione, sempre nel recupero. La Grecia secondo me ha il gioco in assoluto più brutto degli ultimi 10-15 anni, eppure c'è ed è temibile. Pazzesco. I rigori poi hanno decretato il 5-3 finale. Avremo il Costa Rica ai quarti, e noi, che eravamo in quel pazzo girone, guardiamo da casa.

flash news

Ieri Brasile all'ultimo respiro col Cile, Colombia sul velluto col genio Rodríguez contro l'Uruguay. Oggi, aspettando C.Rica-Grecia, Olanda col cuore 2-1 contro un Messico che esce a testa alta. Ma ne parliamo domani.

Torna Occhio al Mercato! E' bagarre per Iturbe!

di G.Azzaro


Il mercato è un intreccio di interessi, e qualcosa ne sanno Juve e Roma: la telenovelaIturbe, che vede coinvolto anche il Milan, muove i suoi passi attraverso le contropartite tecniche. I bianconeri offrono esperienza e qualità con Quagliarella e Peluso, i giallorossi giovani promesse come Viviani e Ucan, con il quale si è raggiunto l’accordo nei giorni scorsi.

Intanto Marotta , che tiene sempre d’occhio Mustafi, non ha perso tempo e si è assicurato il rossoblù Sturaro, che rimarrà un anno a Genova per poi volare a Vinovo per 6 milioni circa. Il ragazzo interessava anche a Sabatini che sembra voler contraccambiare lo sgarbo rilevando dal River Plate il colombiano Balanta, osservato speciale della Juve, valutato 5/6 milioni. Sempre sul fronte difesa rimbalzano dalla Spagna voci che danno per fatto l’accordo tra il terzino brasiliano Adriano e la Roma: 10 milioni al Barcellona e 3 al ragazzo. Si attendono novità ufficiali.

Attivissimo il Napoli in queste ore che sta lavorando…

MondialFlash: Giro di boa, ora godiamoci gli ottavi!

Cala il sipario sui gironi di questo mondiale. Ieri ultimi due gironi. Germania sul velluto, Portogallo col cuore, ma senza successo. Fortunati invece gli Usa, ma il livello della squadra di Klismann quest'anno sembra essere migliore. 
Per il Belgio invece, punteggio pieno che fa paura: la squadra sembra veramente essere pronta per il salto dei grandi palcoscenici. Capello invece, non ha capito molto di questo mondiale. La Russia è apparsa confusa e  molto sfortunata. E ora, perché non fare un pensierino per vedere l'ex campione di tutto con le nostre squadre di club con la "maglia" della nostra nazionale?(ma di questo parleremo, anche degli altri nomi formulati da indiscrezioni). Storica Algeria, impresa compiuta, passaggio che riscrive la storia del calcio locale. Complimenti.
Ora, dopo il-PRIMO!-giorno di pausa, godiamoci questi ottavi!

MondialFlash: Argentina e Francia, ok sul velluto...

Giornata poco spettacolare quella di ieri, con qualche sprazzo di talento. Alle 18 tutto come previsto: inutile vittoria della Bosnia sull'Iran, passaggio di Argentina e Nigeria.



Alle 22 bella prova della Svizzera, che passa il turno come seconda(grandissimo, per così dire, Shaqiri!), che batte il modesto Honduras, mentre la Francia, molto calma e conservativa, elimina l'Ecuador e passa come prima, seppur con qualche rischio. Va dato merito all'Ecuador di averci provato, eccome.



Oggi ultimo giorno di gironi(di già!): grande attesa per Portogallo e Russia, ma a questo punto tutti vogliono vedere anche gli Usa di Klismann in azione.

A domani!

Delusione Mondiale!

Il titolo parla chiaro, non servirebbe aggiungere altro. L'Italia saluta il mondiale al primo turno, con due sconfitte e una vittoria, senza gioco, con idee confuse e-da ieri sera-senza allenatore. Ora sarà caccia al dopo Prandelli, che ha fallito totalmente. Via anche Abete, questa si che è una vittoria.

Passando ad analizzare la partita, salviamo solo Verratti e Chiellini, con nota di merito per Buffon, incolpevole sull' "incornata" di Godin. Il povero Pirlo ieri non ha potuto far nulla, per via degli orridi Balotelli prima e Cassano poi. Malissimo anche Immobile e De Sciglio, che a parte pochi sprazzi, hanno giocato spaesati e confusi. Orrenda Italia, fuori dal mondiale giustamente.Ciò detto, arbitraggio osceno, fuori da ogni logica umanamente pensabile.
 E adesso, bisogna ripartire da -2, non da zero, perché prima di rifare la squadra(con i "vecchi" che giustamente criticano i "nuovi": non fanno nulla!), bisogna trovare un CT con gli attributi…

MondialFlash: Brasile e Messico, ok! Ed oggi tocca a noi!

Brasile e Messico non deludono le aspettative e passano agli ottavi, battendo Camerun e Croazia. Bel gioco brasiliano nella seconda frazione di gioco, con passaggi rapidi e cinismo, come non si vedeva da tempo. Ancora errori dei singoli in difesa, da limare col Cile. L'altro ottavo sarà invece Messico-Olanda, per i centroamericani(ottimi con la Croazia) sarà durissima contro l'Olanda volante che ieri ha battuto anche il Cile per 2-0. Sorriso amaro invece per la Spagna, che ha battuto-giocando comunque poco bene-3-0 l'Australia, che torna a casa a mani vuote, proprio insieme agli spagnoli.

Ed oggi tocca a noi,gli Azzurri,  proprio contro l'altra celeste del mondiale, l'Uruguay.

Queste le anticipazioni secondo il Corrieredellosport.


È il giorno di Italia-Uruguay. Dentro o fuori. Non ci sono più appelli per gli azzurri di Prandelli che contro gli uomini di Tabarez avranno due risultati su tre per accedere agli ottavi di finale del Mondiale in Brasile. Suarez e Cavan…

MondialFlash: Capello e Ronaldo ora rischiano!

Oggi si apre il terzo turno di questi entusiasmanti gironi mondiali. Da stasera le partite saranno tutte in contemporanea, due alle 18, due alle 22. Nel girone A ancora tutto in gioco, tranne il Camerun.Nel girone B lotta per il primato tra Olanda e Cile, gara per l'onore tra Australia e Spagna.


Ieri invece brutta sconfitta della Russia di Capello, apparsa noiosa, come già nella prima gara. Ora il cammino è tutto in salita. Gli uomini di zar Fabio devono vincere contro l'Algeria(ieri favolosa e compatta), sperando che il Belgio batta onestamente la Corea. Nota di merito proprio ai ragazzi belgi: bella vittoria, con gioco tranquillo, senza eccessi, ma a conferma della solidità di questa squadra.


Se c'è un' altra squadra che rischia di rimanere fuori è il Portogallo. Germania e Usa sono a 4 , Ghana e Portogallo, che si devono sfidare, sono a 1. Usa-Germania diventa fondamentale, ma a  mio avviso meriterebbe il passaggio del turno il Ghana per quanto costruito contro i te…

Italia, passo falso col brivido

Per gli uomini di Prandelli ieri brutto passo falso contro una fallosa Costa Rica.
Due le clamorose cose da segnalare. Ci mancano le punte, quelle pesanti, da inserire fresche nei minuti finali per buttarla dentro. Per ora, davanti, abbiamo un Balotelli sprecone(la sua superiorità tecnica non si discute, ma ogni tanto si intestardisce e sbaglia), un Cassano apparso molle, e poco altro.
Altro dato il centrocampo. Con gli inglesi nota positiva, ieri poco mobile, e poco propenso a far ripartire le azioni. Bene, forse, solo Pirlo.

MondialFlash: stasera tocca a noi; gli inglesi quasi out!

Siamo alla resi dei conti, o poco ci manca. la gara di questo pomeriggio col Costa Rica diventa fondamentale dopo la sconfitta dell'Inghilterra di ieri, inflitta da un ottimo Uruguay, con Suarez eccezionale. Gli inglesi ora sono praticamente fuori dai giochi. Quindi gli azzurri devono assolutamente vincere, carichiamo i nostri ragazzi! Purtroppo saremo senza Barzagli, ma sarà con noi Buffon!
A presto, domani mondial flash!

MondialFlash: I Re del Calcio(e non solo) abdicano!

Non solo Juan Carlos lascia il trono in Spagna. Anche la Nazionale ieri, con sole due partite e 7 gol subiti, si è vista costretta ad abbandonare anzitempo i mondiali. Destino simile a quello dell' Italia nel 2010, dopo il glorioso mondiale del 2006. I campioni in carica devono giocare contro l'Australia, ma anche vincendo non agguanterebbero il Cile, comunque a quota sei punti.

Primo tempo orribile per le furie rosse europee, con Casillas ancora una volta protagonista in negativo. L'attacco è sterile, con Diego Costa irriconoscibile e il tiki taka è ormai morto.
Nel secondo tempo si è intravista una flebile reazione, ma il Cile è stato abile a contenere le avanzate iberiche. Eliminata anche l'Australia, nel gruppo B, ma con onore. Bene l'Olanda, mai doma, con Van Persie ancora protagonista.

Nel gruppo A eliminato il Camerun, per opera della Croazia. Oggi Inghilterra-Uruguay, sapremo di più sul nostro destino, in attesa di giocare con il/la(dubbio perenne!) Costa R…

MondialFlash: Deludono Scolari e Capello, bene Usa e Belgio!

Il Brasile non va. C'è qualche rotella in questo ingranaggio all'apparenza perfetto che non sembra funzionare. Dopo la sofferta vittoria con la Croazia, è arrivato un pareggiotto col Messico, bella squadra, con Ochoa vero eore della giornata. Scolari deve assolutamente cambiare qualcosa, nonn tanto nei singoli, ma nel Brasile come gruppo, troppo teso, con la pressione di dover vincere questo mondiale a tutti i costi. Così, però, il rischio è non qualificarsi proprio.












Delude anche Capello, con la sua Russia. Alla vigilia si era detto molto carico, poi in partita la nazionale dello zar Fabio è parsa troppo rilassata. Era la partita più facile, ora la strada è in salita. Bene invece il Belgio, seppur con fatica, ma l'idea di gioco c'è, i giocatori pure. Il bel gioco arriverà.
Con tanta fatica vince anche l'Usa, che non andrà lontano, ma è già qualcosa aver vinto contro Ghana. Ma con la Germania di Muller non c'è niente da fare.

Noi ci vediamo domani, con MondialF…

Italia col piede giusto, ora marciamo sicuri!

Ottimo inizio degli azzurri in questo mondiale. Risultato postivo, questo è ciò che conta. Anche se il gioco azzurro necessita ancora di qualche miglioria. In idifesa comunque cambierà qualcosa, la partita di ieri non rispecchia a pieno l'assetto che dovremmo avere, perché De Sciglio e Buffon torneranno presto a disposizione. Ieri Paletta si è dimostrato non all'altezza di un mondiale(grave errore sul gol inglese, ma non è stata solo colpa sua). Nel primo tempo lui e tutto il reparto difensivo non si sono distinti per cattiveria e capacità di disimpegnare bene le azioni, con un giro palla lento e prevedibile. Nella ripresa bene un po' tutti, con note di merito per Candreva e Darmian. Pochi tiri, poca precisione, questi i nostri difetti più grandi da limare. Ci ha aiutato anche una spenta Inghilterr, incapace, se non per puro caso, di entrare oltre la nostra metacampo. Grazie anche a Balotelli, finalmente tranquillo, sereno!, e deciso: ci ha provato spesso, sa-ovvio-che que…

Il Brasile del 2014

Emanuele Ciccarese |
I padroni di casa guidati da Scolari hanno il compito di non deludere i tifosi, che si aspettano grandi cose dalla nazionale che probabilmente è la favorita per la vittoria finale.

Il Brasile gioca un calcio molto moderno, fantasioso, veloce e cinico. Tanto spettacolo in campo con il 4-2-3-1, che può diventare un 4-3-3 nel corso della partita. Gioco imprevedibile, grande qualità sia sulle fasce sia a centrocampo, molta tecnica, ma poca fisicità.
Nella formazione ci sono tanti campioni. In porta troviamo una vecchia conoscenza del calcio italiano: l'ex interista Julio Cesar, molto probabilmente al suo ultimo mondiale. Il secondo ed il terzo  portiere sono Jefferson del Botafogo e Victor dell'Atletico Mineiro, che piace molto a Scolari. La difesa è sicuramente una delle più forti, poiché è protetta dai centrali del Psg, David Luiz e Thiago Silva, autori di una bella stagione. Le fasce sono affidate ai forti ed esperti Maicon, autore di una grande stagi…

-2 al Mondiale, qualche spunto di riflessione...

di Paolo Brescia

Siamo pronti, non manca veramente più niente al mondiale brasiliano. Il 12 alle 22 partita inaugurale,poi sarà un mese di emozioni che solo chi ama quella sfera rotonda sa che cosa significano.
Vorrei, nel mio piccolo, offrirVi qualche spunto di riflessione per vivere al meglio questi 30 giorni di calcio.
Non mi piacciono le prediche, per ciò per "spunti di riflessione" intendo solo delle mie considerazioni su questo grande evento, non sterili moralismi.

Sicuramente sarà una grandissima opportunità per tutto il Brasile, anche se i conservatori(quelli che in realtà si dicono progressisti, la storia è sempre quella) non vogliono il mondiale, non vogliono sviluppo,protestano e bloccano tutto per due centesimi di aumento di biglietto dell'autobus: lasciate lavorare, lasciate investire su un paese in via di sviluppo, potrebbe essere la vera occasione di riscatto per  tutta la Nazione. Da tenere in considerazione però  il fortissimo divario tra ricchi e poveri …

Seli Leonardo - Le più belle battute sul calcio

Seli Leonardo - Le più belle battute sul calcioTitoloLe più belle battute sul calcioAutoreSeli Leonardo

Dati2010, 115 p., ill., brossuraEditoreLiberamente  (collana Più)














Descrizione"Il gioco più bello del mondo svelato e commentato da un veterano del calcio, una raccolta di battute fulminanti per tutti i gusti e tutti i bersagli, senza sconti né superstiti. L'onnipotenza di Mourinho, le bionde di Adriano, il segreto per rivincere i mondiali, il calcio femminile, la vendetta di Balotelli, la moviola in campo, il vero fair play, lo sgabello di Messi, il collagene di Beckham, il cane di Maradona, i cori dei tifosi e gli orologi di Moratti."

Playoff di B, lo spettacolo comincia!

di M Strati


FESTA EMPOLI!!

L’ultima giornata di serie B regala poche reti, ma sancisce gli ultimi verdetti. Dopo il Palermo la seconda squadra a raggiungere la massima serie è l’Empoli di Sarri che grazie al 2-0 al Pescara firmato dall’autorete di Di Francesco e dal gol di Tavano può finalmente fare festa. Per quanto riguarda i play off le squadre ad andare direttamente in semifinale sono il Latina (terzo) e il Cesena (quarto) che chiudono la loro stagione regolare con uno 0-0; il Latina contro lo Spezia e il Cesena a Modena. Le altre squadre a raggiungere i play off sono il Modena, il Crotone (grazie allo 0-0 sul campo del Palermo), lo Spezia e il Bari che con una strepitosa rimonta sul Novara (4-1) trova l’ultimo posto disponibile per sperare ancora nella A. Rimangono fuori il Siena il cui sogno si infrange sul rigore sbagliato da Rosina a tre dalla fine a Varese, l’Avellino che addirittura perde 2-1 sul campo del Padova già retrocesso e il Lanciano che non va oltre lo 0-0 interno c…