Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Cagliari padrone!

di M.Strati

In Serie B al termine della quinta giornata abbiamo assistito ad un cambio, ad un sorpasso al primo posto in classifica. 
Il Livorno, infatti, dopo quattro vittorie consecutive che gli avevano permesso di occupare la prima posizione cade in casa contro lo Spezia (1-2) e viene sorpassato in vetta alla classifica dal Cagliari di Rastelli che, se pur a fatica, batte 3-2 il Latina di Iuliano. 
Al terzo posto in classifica dietro Cagliari e Livorno c’è il Cesena che, anche se con due uomini in meno, ottiene un punto prezioso dalla trasferta al “Curi” di Perugia.

Crolla il City!

di M.Strati

In Premier al termine dell’ultimo turno di campionato possiamo notare una piccola rivoluzione nelle zone alte della classifica. Su tutte, però, il crollo clamoroso del City di Pellegrini che dopo essere andato in vantaggio sul campo del Tottenham grazie a De Bruyne si fa rimontare fino al 4-1 firmato da Dier, Alderweireld, Kane (primo gol stagionale) e Lamela. Ad approfittare del secondo crollo consecutivo del City è lo United che grazie al secco 3-0 rifilato al Sunderland, sorpassa i rivali
cittadini portandosi in vetta alla classifica a quota 16 punti. Dietro le due di Manchester a 13 punti ci sono il West Ham che non va oltre il 2-2 interno contro il Norwich e l’Arsenal che supera, in trasferta, 5-2 il Leicester di Ranieri e si prepara al big match di domenica prossima contro lo United. Molto bene anche il Crystal Palace che, grazie all’1-0 esterno sul campo del Watford, sale a 12 punti, a meno 3 dalla vetta; vetta che, però, rimane ancora lontana per il Chelsea che …

In Serie A bisogna navigare a vista...

di Paolo Brescia

In 10 punti, c'è tutto. Ci sono le gioie, i dolori, le ansie, le sorprese. Ecco che la Serie A si svela, conferma il suo stile incerto. Ci vuole la sesta per capirne la natura. Le fughe, rimandate, ora si soffre, si accorcia la classifica, il lavoro è ancora enorme. Guardando al futuro prossimo, un turno, poi la pausa, benefica, dopo troppe gare in questo settembre d'inferno. Questo turno, però, aspetta la sua naturale conclusione in serata con Frosinone-Empoli e Atalanta-Samp. Poi, le coppe, con altrettante emozioni.
In poco spazio, c'è tutto, dicevamo.

C'è la Fiorentina, che domina, affossa, sovrasta l'Inter e si pone davanti, appaiata proprio con i nerazzurri. L'impressione che ci fecero i viola già nel precampionato è confermata: una grande squadra, che in Kalinic ha trovato anche il bomber. Ilicic è dolce conferma. Ci aspettiamo l'oro di Pepito, e il gioco è fatto. Suosa è cauto, però gli ingredienti per il titolo ci sono.
E l'Inte…

Anticipi #SerieA, vietato sbagliare

di redazione

Si gioca sempre, in Serie A. Oggi di scena gli anticipi, si affrontano(Carpi escluso) le squadre che negli ultimi campionati hanno dominato la scena calcistica nazionale.
Parliamo di Roma(impegnata alle 18 col Carpi), Napoli e Juve(si gioca al S.Paolo alle 20.45). Per tutte, vietato sbagliare. I giallorossi, con Garcia in bilico ma voglioso, non vincono dal 13 settembre, i partenopei sono reduci da un pareggio deludente, ma non incassano gol da ben tre turni ufficiali, la Juve continua ad avere problemi realizzativi e di classifica.

La Roma è a quota 8 in campionato, il Carpi ha 2 punti, il pronostico pende dalla parte dei giallorossi, ma i modenesi contano sul dente avvelenato dell'ex Borriello.
In serata si registrerà il tasso tecnico più alto, Napoli-Juve, formazioni forti, sulla carta, ma che in due non raggiungono i punti dell'Inter(5 punti per la Juve, 6 per il Napoli, l'Inter ne ha 15).

Vediamo nel dettaglio le formazioni di queste due gare.

Roma(4-3-3)

Tonfo Barça!

di M.Strati

Che botta! In Liga crollo inaspettato del Barcellona di Luis Enrique a Vigo contro il Celta che supera i campioni di Spagna e d’Europa in carica con un sonoro e secco 4-1. Ora, con il Barcellona scivolato al quinto posto(comunuque a 1 punto dalla vetta), a guidare la classifica c’è un terzetto composto da Real, Villarreal e, proprio, il Celta. Il Real dal canto suo grazie ad una doppietta di Benzema passa 2-1 sul difficile campo del Bilbao, mentre il Villarreal vince 1-0 a Malaga, con un autorete. Al quarto posto troviamo, invece, l’Atletico che grazie ad una doppietta di Griezmann, il piccolo diavolo, supera 2-0 il Getafe. Negativo, ancora, il Siviglia che perde anche sul campo del Las Palmas (2-0), mentre l’Espanyol supera di misura il Valencia (1-0). Da evidenziare anche il 2-2 tra Levante de Eibar e il 3-0 esterno della Real Sociedad sul campo del Granada.

In Germania, nel primo turno infrasettimanale della stagione, è accaduto qualcosa di clamoroso e, probabilmente, …

Scappa l'Inter

di Paolo Brescia

Filotto. Questa volta l'ha fatta grossa il Mancio, che nemmeno ai tempi d'oro con Ibra aveva portato i nerazzurri alle 5 vittorie consecutive. Eccolo, il filotto, che porta l'Inter a 15 punti, con la porta violata solo da Di Gaudio del Carpi. Tutte vittorie di misura, sempre gare sofferte e portate a casa o nei finali o per situazioni di fortuna. Ma il calcio è questo. L'Inter fa del cinismo spietato la sua arma, ha aggiustato in parte la difesa, ecco che "l'anno buono" come si dice in gergo, è dietro l'angolo. Lo stesso angolo da cui nasce il decisivo gol di Melo, che svetta su tutti e insacca. Come per dire: non ce n'è per nessuno, adesso l'Inter sfrutta anche le palle da fermo, vedete voi quello che dovete fare, care oppositrici.

E le avversarie, non staranno mica a guardare?

La notizia, invece, è proprio questa. Se Milan(ok a Udine, ma che fatica!) Lazio(se torna il miglior Anderson biancocelesti da temere), e Fiorentina(a…

In Germania si fa sul serio, Dortmund e Bayern non mollano!

di M.Strati
City, primi stop
In Inghilterra al termine della quinta giornata in testa alla classifica troviamo sempre il City di Pellegrini che però non è più a punteggio pieno; infatti, nell’ultimo turno, un grandissimo West Ham ha espugnato l’”Etihad” grazie a Moses e Sakho che rendono inutile il primo gol con la maglia del City di De Bruyne. Vittoria questa che permette alla squadra di Bilic di piazzarsi al terzo posto a pari punti con il Leicester, fermato sul 2-2 dallo Stoke. Al secondo posto, invece, si piazza lo United di Van Gaal che sale a meno 2 dalla vetta grazie al 3-2 esterno sul campo del Southampton grazie a Martial (2) e Mata che rendono vana la doppietta del solito Pellè. Torna alla vittoria il Chelsea di Mourinho che nell’anticipo dell’ora di pranzo supera l’Arsenal grazie a Zouma e ad Hazard che sfruttano al meglio la doppia inferiorità dell’Arsenal (espulsi Gabriel e Cazorla), mentre il Liverpool viene fermato sull’1-1 dal Norwich. Nelle altre gare da evidenziare l…

Nel segno dei 10, con la forza dei 9!

di Paolo Brescia

I numeri nel calcio spesso non dicono la verità su una squadra. Ma quando i numeri parlano di un calciatore, sono insindacabili. Francesco Totti è l'unico giocatore ad aver segnato 300 gol con la stessa maglia, quella della Roma, Da quel Roma-Foggia, non si è più fermato.

300 sigilli unici, 300 dichiarazioni d'Amor(che, al contrario, si legge Roma).




I numeri 10 come lui incantano, a 39 anni, la Roma delude e non infiamma i cuori come nel mercoledì da leoni in Champions. I giallorossi steccano, ancora, contro il Sassuolo dei miracoli, che a Roma non perde mai. Due volte la Roma ha dovuto recuperare lo svantaggio, complice una difesa apparsa poco oliata e molto incerta. Ci ha pensato Salah nel secondo tempo ad evitare l'onta, con un gran gol. Nel finale rigore su Rudiger non segnalato, ad aggravare una prestazione imbarazzante di Massa, arbitro che mal digerisce l'Olimpico(il gol di Totti era in fuorigioco e il terzo gol del Sassuolo è stato ingiustamen…

Vola il Napoli! Che beffa per Lazio e Fiorentina!

di Emanuele Ciccarese

Primo turno di Europa League, la porta stretta per l'europa dei big. Tanti gol, tanto gioco. Italiane poco fortunate, con il Napoli che passa in casa col Brugge, la Lazio che pareggia a Dnipropetrovsk e la Fiorentina che perde in casa col Basilea. Diamo i "voti alle big":

Napoli: 9
Bel gioco e armonia hanno permesso ai partenopei di segnare 5 gol al Club Brugge. I belgi sono stati inesistenti, vero, ma questa è una vittoria importante al momento giusto, era necessaria per risollevare gli animi dopo un inizio non esaltante. Le lacune tuttavia non sono estinte, la squadra deve ancora acquistare il cinismo necessario: ancora errori sottoporta, la partita poteva finire 8-0. Il Napoli ha i mezzi per fare molto bene e li deve tirare fuori tutti, specialmente in partite come queste. Lo stesso Sarri ha espresso nel postpartita qualche perplessità sulla relazione tra gioco e modulo utilizzato.
Fiorentina: 4,5 Il Basilea è un po' più forte, ha un organico …

Àncora Florenzi!

di Paolo Brescia

Oggi gioco con gli omografi. Florenzi è- ancóra lui-, l'àncora della Roma. Quando gli animi iniziano a scoraggiarsi, quando sembra già scritto il copione di un match, arriva la magia. Una prodezza da brividi, un gol indescrivibile, inenarrabile. Florenzi è questo, è tutto. Già storia, già passione, già(da sempre) romanità pura e vibrante. Che tutto può, tutto fa e tutto infiamma. Dal 30' del primo tempo, all'Olimp(ic)o, non si parla più la lingua degli umani. Anche Messi, Suarez, Neymar- le stelle aliene che la dea Eupalla ha generato conservandole da ogni stortura od imperfezione calcistica-si prostrano in solenne reverenza verso il piede favoloso dell'ala giallorossa.

Da lì, la Roma vibra. Le ripartenze sono ordinate, la difesa attenta(anche nella prima mezz'ora, il gioco non manca d'ordine, si guardi il gol blaugrana di Suarez, chiaramente irregolare).
A centrocampo si puliscono palloni, con Keita, De Rossi e Nainggolan ad aggredire(un po…

#RomaBarcellona, un precedente felice per i giallorossi...

La notte dei campioni! Roma-Barcellona!
Entriamo in clima partita, a poche ore dal via. Queste sono le formazioni al momento più probabili, con pochi dubbi per la Roma e zero incertezze per il Barça.

Arbitra l'olandese Kuipers.

probabili formazioni
Roma (4-3-3): Szczęsny; Florenzi(Maicon?), Rüdiger(De Rossi?), Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi(Florenzi se DDR gioca centrale in difesa), Keita; Salah, Džeko, Falque.
Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Mascherano, Alba; Iniesta, Busquets, Rakitić; Neymar, Messi, Suárez.

Come dicevamo, entriamo in clima partita. Come? Riguardando cioè che fece la roma il lontano 26 febbraio 2002, proprio all'Olimpico e proprio al Barça, tutto un altra squadra...
Buona Partita, amici!

Certe squadre non finiscono, fanno errori immensi poi ritornano

| Paolo Brescia |

Crisi Chelsea e Manite di CR7, l'estero non delude!

di M.Strati

Cinque giornate, un padrone. La Premier parla la lingua dei citizens: il City di Pellegrini è in vetta alla classifica a punteggio pieno grazie alla vittoria per 1-0 sul campo del Crystal Palace ottenuta allo scadere grazie al gol del giovane nigeriano Iheanacho. 
Alle spalle del City,il sorprendente Leicester di Ranieri che sale a 11 punti grazie alla grandissima vittoria in rimonta sull’Aston Villa (0-2, 3-2), mentre Arsenal e United occupano il terzo posto con 10 punti dopo aver vinto rispettivamente con Stoke (2-0) e Liverpool (3-1), grazie anche ad una prodezza di Martial che ha risposto ad un’altra prodezza, quella di Benteke. Molto male, invece, il Chelsea che dopo aver perso 3-1 sul campo dell’Everton (tripletta di Naismith) crolla a meno 11 dalla vetta, mostrando crisi di gioco e di carattere. Lo spogliatoio è in rotta con Mou. Nelle altre gare da evidenziare la vittoria del Tottenham sul campo del Sunderland per 1-0, il 2-0 nel Monday Night del West Ham sul Newcast…

Livorno, è vetta!

In Serie B dopo solo due turni c’è già una capolista solitaria che risponde al nome del Livorno che dopo il 4-0 al Pescara vince in rimonta a Novara contro il Como per 2-1. 
Dietro la squadra di Panucci troviamo a 4 punti la Salernitana che fa 2-2 a Brescia, il Trapani che non va oltre l’1-1 a Latina, Bari e Vicenza che non vanno oltre lo 0-0 al “Menti” e anche il Cagliari che si fa bloccare dalla Ternana al minuto 95 (1-1). Ottima prestazione, invece, dell’Avellino di Tesser che batte 2-0 il Modena di Crespo alla seconda sconfitta in due partite, mentre il Crotone batte in rimonta allo scadere il Novara per 2-1. 
Ottimo approccio alla Serie B per il ripescato Entella che batte di rimonta il Cesena per 2-1, mentre l’altra ripescata, l’Ascoli, cade 2-0 a Lanciano sotto i colpi di Mammarella e Ferrari. Termina 1-1infine la gara tra Spezia e Pro Vercelli che, grazie al pareggio, raggiunge il gruppone di squadre a 4 punti.

Inter da sola, Roma e Provincia inseguono

di Paolo Brescia

Mi perdoneranno i lettori una eventuale mancanza di lucidità: certe finali, si sa, lasciano il segno. Una vera e propria veglia, questa notte, ha tenuto incollati allo schermo molti appassionati di tennis: l'ha spuntata Djokovic 64 57 64 64, un match infinito...e il sonno si fa sentire!

Veniamo al calcio, veniamo al derby. Una delle stracittadine milanesi più sentite di sempre, con il record assoluto di incassi(3.1 mln), con un equilibrio finalmente al rialzo. Molti i segnali positivi da entrambe, anche se il campo ha premiato l'Inter. Il lavoro è effettivamente lungo su entrambi i fronti, i mister non hanno di certo fatto salti di gioia, ma si è vista una solidità rara, e soprattutto idee e schemi di gioco. Forse hanno deluso quelli da cui ci si aspettava di più, come Bacca, ma ciò potrebbe essere utile per rimettere in discussione il ruolo di Balotelli nel Milan. Ieri la voglia di SuperMario era alle stelle, ed è stato una spina nel fianco dei nerazzurri. Abb…

Tornano le goleade, è tornata la #SerieB

Serie B da sempre è sinonimo di gol e spettacolo, la nuova stagione-iniziata come noto in netto ritardo-non delude e fin dai primi istanti regala partite ricche di emozioni.

Partenza sprint di Livorno e Trapani. Gli uomini di Panucci sconfiggono con un perentorio 4-0 il Pescara di Oddo: a segno con Vantaggiato (doppietta, prima rete su rigore) vanno Ceccherini e Fedato. Esordio col botto anche per la squadra di Cosmi che demolisce la Ternana per 3-0 . Il derby campano-big match- va alla Salernitana, che al ritorno in cadetteria regola 2-1 l'Avellino. Decidono la doppietta di Gabionetta, pareggiata solo momentaneamente dalla rete di Trotta, e il sigillo al 95' di Troianiello.Spettacolare vittoria per 4-3 del Bari sullo Spezia nel match delle 17.30. Ottimo avvio anche del Cesena che regola il Brescia nell'anticipo per 2-0.

Buona la prima anche per il Perugia, che sconfigge 2-0 la neopromossa Como grazie ai gol (uno per tempo) di Del Prete ed Ardemagni. Beffa per il Novara, ch…

SCARICA I CALENDARI CHAMPIONS DI JUVE E ROMA

Grafiche a cura di Il Calcio Visto Da Me ®



#SerieB, tutto quello che non sai...

di Paolo Brescia

Meglio tardi che mai. Partono- finalmente- i campionati minori anche in Italia. Lega Pro, si, ma soprattutto Serie B, tra molte incertezze ma con il solito spettacolo. Un campionato imprevedibile. Scopriamolo assieme.

Il campionato inizia il 5 settembre 2015 con il primo anticipo del torneo, a cui fanno seguito domenica 6 settembre i restanti incontri della prima giornata. La stagione regolare si conclude il 20 maggio 2016, con la 42ª e ultima giornata del campionato. Vengono disputati 6 turni infrasettimanali: il 22 settembre, il 27 ottobre, l'8 dicembre, il 23 dicembre, il 1° marzo e il 19 aprile.

Prima novità assoluta il cartellino verde...:la Lega di serie B ha deciso di lanciare il cartellino verde, uno strumento per premiare la correttezza sportiva e i comportamenti virtuosi dei calciatori.
La novità partirà alla terza o quarta giornata di campionato. Ed è facile immaginare che se il test andrà bene potrebbe essere esteso ad altre categorie, esattamente com…

#VistoDaMe: i voti al #calciomercato

di Paolo Brescia

Botti del mercato, anche quest'anno, all'ultimo minuto. Una Serie A che torna finalmente a sp(l)endere(600mln!), con ancora moltissime incertezze. Giù il sipario, cerchiamo di fare ordine e dare i voti alle big del nostro campionato. Ora i nuovi avranno la pausa e dalla terza, il 12/13 settembre, possiamo dire: Benvenuta Serie A.

INTER 7.5 Ottimo mercato, anche in uscita. MONTOYA, MIRANDA, MURILLO, TELLES, MELO, KONDOGBIA, PERISIC, LJAJIC. Praticamente un rinnovamento totale, ma con occhio. Melo è da valutare, il talento c'è ma la testa è tutta da comprovare. Davanti ottimo innesto il serbo ex Roma. In difesa già provata la solidità. Ah...e JOVETIC è già a 3 reti, tanto per dire.

MILAN 6 Il voto è condizionato dai flop dell'ultim'ora. No Witsel, no Soriano...però le punte ci sono, eccome. Bacca-L.Adriano, la qualità è tanta.  In difesa? Occhio, il campionato è lungo, gli "operai" sono pochi.

ROMA 8 Il miglior mercato, senza dubbio. Dzeko-Sa…

Anticipi e Posticipi, ecco il calendario

di Redazione
La Lega ha ufficializzato gli anticipi e posticipi dalla terza alla diciassettesima giornata di Serie A. Vediamoli insieme.
In fondo le note di spiegazione dei posticipi/anticipi.
3ª GIORNATA ANDATA
Sabato 12 settembre 2015 ore 18.00 FIORENTINA - GENOA (#)
Sabato 12 settembre 2015 ore 18.00 FROSINONE - ROMA (*)
Sabato 12 settembre 2015 ore 20.45 JUVENTUS - CHIEVOVERONA (*)

Domenica 13 settembre 2015 ore 12.30 HELLAS VERONA- TORINO
Domenica 13 settembre 2015 ore 18.00 LAZIO - UDINESE (#)
Domenica 13 settembre 2015 ore 20.45 INTER - MILA

 4ª GIORNATA ANDATA
Sabato 19 settembre 2015 ore 18.00 UDINESE - EMPOLI
Sabato 19 settembre 2015 ore 20.45 MILAN - PALERMO
Domenica 20 settembre 2015 ore 12.30 CHIEVOVERONA- INTER
Domenica 20 settembre 2015 ore 18.00 CARPI - FIORENTINA (§)
Domenica 20 settembre 2015 ore 20.45 NAPOLI - LAZIO (§)

5ª GIORNATA ANDATA
Martedì 22 settembre 2015 ore 20.45 UDINESE - MILAN
Giovedì 24 settembre 2015 ore 20.45 EMPOLI - ATALANTA (#)

6ª GIORNATA ANDATA
Sabato 26 settembre …

Estero, fughe City e Psg!

di M.Strati
Fuga City?

In Inghilterra prosegue senza freni il dominio del City di Pellegrini, primi da soli a punteggio pieno anche grazie all’ultima vittoria ottenuta, in casa contro il Watford per 2-0 grazie al primo gol di Sterling e a Fernandinho. Ora il City comanda con 12 punti, 10 reti realizzate e 0 subite. Dietro ai “Citizens” c’è la sorpresa Crystal Palace che sale al secondo posto con 9 punti grazie alla clamorosa vittoria in casa del Chelsea di Mourinho che cade 2-1 nonostante il primo gol di Radamel Falcao. Perde, con lo stesso punteggio, anche lo United che sul campo dell’altra sorpresa, lo Swansea prima va in vantaggio con Mata, salvo poi farsi recuperare e superare dalle reti di Ayew e Gomis. Sale in classifica, invece, l’Arsenal che vince 1-0 in casa del Newcastle, mentre crolla il Liverpool che ad “Anfield” si fa superare da un ottimo West Ham che vince con un secco e convincente 3-0. Nelle altre partite da evidenziare la netta vittoria del Southampton sul Norwich pe…