Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Sotto l'Albero c'è la Juve!

di Paolo Brescia

Termina qui il 2014 sportivo(aspettando Inter-lazio stasera), almeno per ciò che riguarda la serie A. Giornata ricca di gol, anche molto belli. Aprono Juve e Napoli, che lunedì si giocheranno la Supercoppa ITALIANA....in Qatar. Due vittorie per arrivare sereni a questa bella gara di domani. Cagliari e Parma ormai allo sbando, non oppongono resistenza all'imminenza ormai chiara della serie B. Tornando sulla Juve, sotto l'albero ci sono i tre doni portati da Llorente, Tevez e Vidal: più di così Allegri non può chiedere.

Chiude con un po' di carbone la Roma, a secco contro il Milan. Sotto porta, che errori. Ma Rizzoli(e gli arbitri di porta) sabato dov'erano? Alla fine, però, la Roma si ricordi nel lamentarsi della gara di Torino(giustissimo farlo!), dei punti persi in casa. Proposito del 2015: no ai cali d'intensità.

Insomma, aspettando la Lazio, visti i pareggi di Samp e Fiorentina e sconfitta del Genoa, vien voglia di dire:

BUON NATALE! Con la ser…

Carpi, derby ok!

di Redazione

In Serie B continua il volo del Carpi che grazie all’1-0 nel derby contro il Modena firmato Mbakogu sale a più 6 sul Frosinone, che non va oltre il 2-2 sul campo del Bologna dopo aver dominato il primo tempo ed essere andato in vantaggio per 2 volte. Gara d'alto livello, quella tra ciociari ed emiliani.

Alle spalle di Carpi e Frosinone troviamo il Livorno che grazie al 4-2 in rimonta contro il Catania ottiene 3 punti fondamentali che permettono a Gautieri di piazzarsi a meno 1 dal secondo posto. Nelle altre partite che si sono giocate nell’ultimo turno da evidenziare l’1-0 grazie al quale il Lanciano passa sul campo della Ternana, reduce da 6 risultati utili consecutivi e l’ennesimo pareggio del Perugia che a Trapani fa 2-2 rimontando il 2-0 iniziale centrando così il quinto pareggio consecutivo, il decimo in 18 partite.
Bene l’Entella che supera 2-1 il Vicenza, mentre la Pro Vercelli ottiene 3 punti preziosissimi passando a Crotone nei minuti finali e con un uomo in …

Chelsea-City, tutto aperto!

di M.Strati

CHELSEA-CITY: DUELLO TRA BIG!

In Inghilterra continua il duello a distanza tra il Chelsea di Mourinho e il City di Pellegrini divisi anche dopo quest’ultima giornata da soli 3 punti. Il Chelsea consolida la vetta grazie al 2-0 ottenuto contro l’Hull City siglato da Hazard e dal solito Diego Costa, mentre il City passa 1-0 grazie all’ex Chelsea Lampard sul campo del Leicester. Continua la risalita del Man Utd che centra la sesta vittoria consecutiva battendo a “Old Trafford” il Liverpool con un secco 3-0; punteggio questo che permette alla squadra di Van Gaal di consolidare il terzo posto sfruttando anche il pareggio per 1-1 tra Sunderland e West Ham e la sconfitta per 1-0 del Southampton sul campo del Burnley. Torna alla vittoria l’Everton che nel Monday Night supera agevolmente il Qpr 3-1, mentre il Tottenham vince ancora fuori casa passando 2-1 sul campo dello Swansea.

 ALLUNGO REAL!

In Spagna il Real prima di partire per il Marocco dove si giocherà il Mondiale per Club…

Si accende la sfida!

di Paolo Brescia

Si accende la sfida. Un solo punto, ormai, separa Juve e Roma. Nel giorno in cui le prime quattro si sono sfidate, si riapre il gioco per il tricolore.

Aspettando il Napoli(stasera col Milan), la Samp porta a casa un punto da Torino.
E' una notizia, viste le 25 vittorie casalinghe consecutive in campionato da cui veniva la Juve.
Certo è che nelle ultime il rendimento bianconero è calato. Nella gara di oggi, decisa da due episodi, un calcio d'angolo e un tiro spettacolo di Gabbiadini, i ragazzi di Allegri hanno mostrato il carattere aggressivo di sempre, ma è mancato il tratto distintivo della Juve,la precisione, il cinismo.

Subito dietro, la Roma. In questo duro periodo che sta affrontando la squadra di Garcia il peggiore avversario che potesse capitare era il Genoa. La gara, condizionata dall'espulsione di Perin dopo 30', ha perso un'altra piega. Meglio per la Roma, che porta a casa tre punti con buon cuore, con un grande Nainggolan, ma con una s…

Italian-League: 6 squadre tra Champions e E.League!

Di E.Ciccarese


Nonostante lo scetticismo iniziale l'Italia può vantare una presenza massiccia in Europa League, grazie anche allla "retrocessione" della Roma dalla Champions. Tutte le italiane sono passate ai sedicesimi e questo dà una scossa al nostro ranking che può quindi risalire.

Il Napoli domina il girone
Stasera tutto facile per il Napoli che ha battuto il modesto Slovan Bratislava con un secco 3-0 (reti di Mertens, Hamsik e Zapata) in una partita non troppo divertente, a causa forse della eccessiva timidezza mostrata dagli slovacchi.

Toro-Show
Viaggia a gonfie vele il Toro di Ventura, che vince e diverte i propri tifosi grazie ad un avvincente 1-5 ai danni del Copenaghen (in gol Martinez, Amauri, ancora Martinez e per finire Darmian e Silva). I granata in questo festival del gol. Mostrano un grande gioco e tanto carattere.

La crisi nera dell'Inter
Non sta attraversando di certo un bel periodo "La nuova Inter del Mancio", che doveva vincere partite s…

Cade il Chelsea, vola il Real.

di M.Strati
CADE IL CHELSEA, ECCO IL CITY!

In Inghilterra giornata caratterizzata dalla prima sconfitta stagionale del Chelsea che sul campo del Newcastle si deve arrendere ad un super Cissè che dopo essere entrato dalla panchina piazza una super doppietta che spezza le gambe agli uomini di Mourinho che provano, inutilmente, a rientrare in gara grazie al gol a 10 minuti dalla fine di Drogba che però non serve ad evitare la sconfitta. Ad approfittare di questa sconfitta è il City che si porta a meno 3 dai “Blues” grazie all’1-0 contro l’Everton firmato da un rigore di Yaya Tourè; City che, però, perde per circa 50 giorni il “Kun” Aguero infortunatosi al ginocchio dopo solo 2 minuti di gioco. Nelle altre partite da evidenziare lo 0-0 tra Tottenham e Crystal Palace e lo 0-0 del Liverpool contro il Sunderland. Male, malissimo, invece, l’Arsenal che crolla contro lo Stoke 3-2 dopo aver terminato il primo tempo sotto 3-0. Vola, invece, il West Ham che supera 3-1 lo Swansea e approfitta del…

C'è chi fa e chi disfa...

di Paolo Brescia


Meglio un punto che niente. Sillogismo non certo degno di Aristotele, ma comunque valido e sempre vero.
Lo sanno anche Juve, Roma e Napoli. Tre pareggi, una gara "strana", due pazze.

Strana quella della Juve, perché giocata a sprazzi, senza un vero leit-motiv. C'era, forse, il rigore per la Juve nei secondi finali, c'era-almeno-un rigore per la Fiorentina. Il pareggio ci sta, avremmo voluto forse più gioco, meno "sparacchiate".

Strani i pareggi di Roma e Napoli, dicevamo. Due big che vanno sotto 0-2 con due "provinciali"(di tutto rispetto!)è già strano, e-invero-nessuno l'avrebbe mai detto. Poi, analizzando le partite, capiamo. Specularmente, Roma e Napoli hanno dormito per 10-15 minuti di gara, è il gioco è fatto. Poi bisogna dare merito alle due squadre per averci provato con coraggio. Forse avrebbero meritato anche la vittoria. Ma, tant'è, che quando si sprecano punti così, lo scudetto alla fine non arriva. Altre parol…

CHELSEA-CITY: IL DUELLO CONTINUA!

In Inghilterra continua il duello a distanza tra Chelsea e City divise da 6 punti. Nel turno infrasettimanale entrambe le squadre in lotta per il campionato hanno vinto. Il Chelsea, anche senza Diego Costa, ha sconfitto con un secco 3-0 il Tottenham, mentre il City ha vinto in rimonta contro il Sunderland con un perentorio 4-1. Continua la risalita dello United che vince ancora, superando 2-1 lo Stoke e consolida il quarto posto puntando al terzo occupato dal Southampton che però incappa nella seconda sconfitta consecutiva perdendo all”Emirates” contro l’Arsenal che vince 1-0 grazie ad un gol di Sanchez nei minuti finali. Nelle altre partite da notare l’importantissima e pesantissima vittoria del West Ham che vince in rimonta 2-1 sul campo del Wba, il pareggio per 1-1 tra Everton e Hull e soprattutto la seconda vittoria consecutiva del Liverpool che vince 3-1 sul campo del Leicester. Torna alla vittoria, invece, l’Aston Villa che vince 1-0 sul campo del Crystal Palace, mentre lo Swan…

IL CHELSEA RALLENTA

IL CITY NE APPROFITTA!

In Inghilterra giornata aperta dall’Arsenal che passa sul campo del Wba 1-0 grazie al gol al minuto 60 di Danny Welbeck bravissimo a sfruttare un gran cross di Cazorla. Torna, finalmente, alla vittoria il Liverpool che grazie a Johnson vince 1-0 nei minuti finali contro lo Stoke, mentre lo United vince ancora e si porta al quarto posto grazie al 3-0 firmato Smalling, Rooney e Van Persie contro l’Hull City. Non benissimo, invece, il Chelsea che sul campo del Sunderland non va oltre lo 0-0 e da la possibilità al City di portarsi a meno 6 grazie al secco 3-0 sul campo del Southampton. Bene il Tottenham che vince in rimonta 2-1 contro l’Everton, mentre lo Swansea non va oltre l’1-1 in casa contro il Crystal Palace; stesso risultato per Burnley-Aston Villa, mentre il West Ham grazie a Cresswell batte di misura (1-0) il Newcastle interrompendo così la striscia positiva di 6 vittorie consecutive degli uomini di Pardew.

BAYERN DI MISURA, BORUSSIA A PICCO!

In Germania vinc…

Carpi e Frosinone s'annullano, sale il Trapani.

di M.Strati

In cadetteria giornata caratterizzata dal big match tra Carpi e Frosinone. Le squadre di Castori e Stellone giocano una partita ordinata senza come detto farsi del male e concludendo sullo 0-0 con il Frosinone che avrebbe meritato qual cosina di più. Dietro il Carpi e il Frosinone molto bene il Bologna che batte 2-0 il Bari e il Trapani che batte 3-2 lo Spezia grazie ad un rigore di Terlizzi a tempo scaduto dopo essere andato sotto, aver rimontato ed aver subito il 2-2 dello Spezia al minuto 92. 
Si ferma ancora l’Avellino che anche a Chiavari contro l’Entella non va oltre lo 0-0 dimostrando ancora una volta una palese difficoltà nel trovare la via della rete. Nelle altre partite della giornata da notare la vittoria importantissima della Ternana che supera di misura (1-0) il Catania, mentre il Vicenza di Marino va a vincere 3-2 sul campo del Varese. 
Ancora enormi difficoltà per il Latina di Breda che al “Francioni” non va oltre l’1-1 contro la Pro Vercelli, mentre contin…

Pirlo e Pjanic, gioielli "Preziosi"!

di Paolo Brescia

La lotta continua, grazie alle magie dei gioielli Preziosi(poi capiremo perché cito il presidente rossoblù). Gioielli come Pirlo, capace-da solo e negli ultimi tre secondi di gioco-di rianimare tutti i tifosi juventini, portando la squadra di Allegri alla conquista dell'ennesimo derby. Povero Toro, forse-stavolta-davvero meritevole. Ma, si sa, con gli interpreti giusti, e con la voglia a mille, si fanno miracoli.
Lo sa anche la Roma, che con l'Inter non riesce mai a star serena. Vi ricordate i vecchi Roma-Inter(soprattutto, però, quelli di Milano)col Mancio in panchina nerazzurra? Sono tornati, tutti insieme, ieri sera. Sei gol,  tanti errori, ma anche tanta intensità, ritmo da calcio zemaniano, che fa ben sperare un'Inter che deve, comunque, limare le tante imperfezioni difensive. Bene la voglia della Roma, mago Pjanic per tre punti fondamentali che ci dicono sempre la stessa cosa: Juve e Roma ci sono, lotteranno fino all'ultimo.


Citavo Preziosi, per…