Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

La serie A nell'infrasettimanale...

Il nostro campionato di calcio non si ferma mai, e ci propone grandi sfide anche in questo infrasettimanale. Ad aprire il turno è Fiorentina-Juve, sfida che, ancor prima della rivalità in campo, presenta una grande rivalità tra tifosi viola e tifosi bianconeri, che-forse per una questione di natura, forse per altro-sono eternamente in odio. In campo ogni anno gol, spettacolo e aggressività. Quest'anno lo spettacolo non manca, ma i gol non arrivano. Paradosso-o no?- la Fiorentina gioca molto meglio della Juve e, con la traversa di jo-Jo e il gol sprecato da Lijaic in primis, produce tanto, e merita applausi(0-0).
Il mercoledì, stracolmo di gol ed emozioni si apre con Pescara-Palermo, due squadre che hanno immediato bisogno di punti salvezza. Dopo tanta noia, è il Pescara a sbloccare, e pace, il Palermo perde ancora. E ci può stare. Ma- un piccolo appunto- siamo sicuri- caro Zamparini- che Gasperini sia meglio di Sannino. Domanda, si può togliere ilicic ed Hernandez sullo 0-0 a 15…

La serie A racconta...

Altra giornata di fuoco in serie A, che- lo dico sempre- non smette mai di stupirci. Giornata che favorisce palesemente la Juve, visti gli altri risultati.
Partiamo-come sempre- dagli anticipi, e che anticipi. Alle 18.00 apre Parma-Fiorentina, ed è subito spettacolo. Dopo il gol dello 0-1 della Fiorentina, che sembrava controllare il gioco, il Parma sbagliava un rigore con Valdes. Ma, in pieno recupero, veniva assegnato un'altro rigore al parma, e lo stesso Valdes realizzava il pari ormai insperato. In serata la Juve a Verona. Primo tempo sofferto, ripresa con solo Juve, che trova il gol al 60' con Qualgiarella-è la sua settimana-e poi ancora con l'attacante napoletano a 9' dal termine.
Lo spettacolo vero e proprio è quello domenicale. Si comincia da un rinvio... quello di Cagliari-roma, per motivi di ordine pubblico, dopo l'invito di Cellino ad andare lo stesso allo stadio, nonostante il divieto imposto dalla Figc. La Roma ha presentato il ricorso, che- in caso di …

La Champions delle italiane...

Risultato uguale, opposte sensazioni. Due pareggi per le nostre rappresentanti italiane in Champions, Milan e Juve, entrambe in gironi tosti, ma tutto sommato fattibili, ma con un impegno d'esordio completamente differente, per ambientazione e avversaria. Martedì apre il Milan con l'Anderlecht, squadra belga, la più tranquilla del girone del Milan(Malaga-Zenit 3-0). Aria di crisi, soprattutto a S.Siro, per il Milan, ma lo stadio risponde presente. Partita non bellissima per gran parte del primo tempo, con alcune occasioni Anderlecht che partono soprattutto dal piede di Gillet, che recupera molti palloni, ma anche dall'attaccante Mbokani. Poche le occasioni Milan, e partita che scivola lentamente e senza sussulti.



Sussulti che si hanno il mercoledì, quando a scontrarsi sono Chelsea e Juventus. Tanti tifosi giunti da Torino, per sostenere, dopo anni di pazienza, la loro squadra. Ma a partire meglio è il Chelsea, che in pochi minuti va a segno due volte con Oscar, al debutto …

Succede in serie A...

La serie A regala ancora grandi emozioni, e conferma in testa Juve, Lazio e Napoli.
Come sempre, partiamo dall'inizio, che non è sabato, ma è il grande cambiamento di stile che immagino starete notando. Un ringraziamento particolare, per la creazione del logo va ad Emanuele, blogger che mi ha aiutato sotto questo punto di vista.
Detto questo, passiamo alle emozioni vibranti, quelle che ci regala il calcio, e soprattutto la serie A, perché, parafrasando la descrizione del blog, il calcio è passione TUTTA italiana.

Il Sabato calcistico si apre con la sfida fra Palermo e Cagliari, un dentro-fuori per Sannino, che per poco  non trova la vittoria, ma Sau salva il Cagliari; è 1-1, va meglio al Cagliari. Bisogna dire che il Palermo è stato più volte penalizzato durante la Partita, ma ciò non toglie che la stagione dei rosanero sia partita proprio male. In serata c'è il Milan di Allegri, ma che di allegro non ha niente, e, anzi, deve rimboccarsi le maniche e lavorare sodo, vista la co…

Da oggi puoi ricevere le novità calcistiche del blog direttamente sulla tua mail!

Da oggi, inserendo la mail nello spazio in alto a destra, settimanalmente, verrete informati su tutto ciò che è stato detto o scritto in settimana, cosi da non perdervi nemmeno un istante dell'attività del blog.
Iscrivetevi numerosi!

Cosa cambierà per il blog

Anche per noi de Il calcio visto da me i social net. sono utilissimi, in primis Facebook e Twitter, poi G+ o Skype.
Ed è per questo che la pagina facebook ufficiale del blog ha bisogno di voi, della vostra considerazione, che si esprime con un semplice "mi pace". Clicca su "mi piace" prima degli altri, se vuoi avere tutte le notifiche e le info necessarie sul più famoso s.n. del web.



Come avrete notato abbiamo operato un cambio di layout che però non mi soddisfa , ma è in prova per un breve periodo di tempo. A breve verrà creato un logo protetto, per rendere unico il blog. E, nel corso della stagione, come già annunciato, verrà operato un importante cambio strutturale, una svolta non solo estetica, ma anche organizzativa. Vi spiego. La mia idea è quella di aumentare i contributori del blog e di creare più sezioni, come, ad esempio, quella sul calcio estero o sulla serie B. Il progetto a lungo termine, punta invece alla svolta totale: da blog a sito...
Si tratta com…

Serie A: riassunto di giornata

Siamo fatti così, che ci possiamo fare? Le polemiche le alimentiamo, le alziamo, a volte inutilmente, a volte giustamente, ma non siamo mai capaci di spegnerle...
Dalla prima giornata si è passati alla seconda, ma la sostanza è la stessa. Tanta lotta e spettacolo, tanti gol, tante emozioni. E pure polemiche. Ma andiamo con ordine. La giornata la apre Torino-Pescara 3-0. Avevamo detto dell'attacco del Pescara, e ne abbiamo avuto conferma. Gli abruzzesi hanno risentito delle perdite, in campo e in panchina. Bene il Torino, che ha un'organico da salvezza. In serata tocca al Milan riscattare la gara con la Samp, e proprio il pazzo Pazzini segna una grande tripletta, che conferma un'ottima ultima settimana di mercato Milan, che ha rinforzato l'attacco. Si sono dimenticati di una difesa a pezzi, ma i tifosi del Milan possono dirsi soddisfatti. Il Bologna dal canto suo non meritava di perdere 3-1, ma si è spesso distratto. Un giorno vorrei chiedere lumi a Guaraldi sulla quast…