Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

La giornata di A

Durissima la reazione del mondo del calcio,rappresentato da Petrucci e Abete,contro quegli pseudo-tifosi che hanno letteralmente tenuto in ostaggio i giocatori del Genoa che perdevano 4-0 in casa contro il Siena. La situazione del Genoa in classifica non è tranquilla e quindi i tifosi fanno bene a preoccuparsi e protestare,ma c'è modo e modo di farlo. Secondo Petrucci nessuno dei partecipanti alla bravata dovrebbe più mettere piede in uno stadio,e per dire ciò ce ne vuole. Infatti ciò che è successo ieri non si era mai verificato nella plurisecolare storia del calcio italiano,tanto per citare la dichiarazione di Tosel,giudice sportivo. Ma andiamo con ordine. Dopo il 4-0 del Siena a Marassi i tifosi perdono la pazienza,e iniziano a cantare cori minacciosi nei confronti dei giocatori ed a lanciare fumogeni. Ma non solo. Riescono in breve a muoversi dalla gradinata nord fino alla tribuna da dove i giocatori sono obbligati ad uscire. Tagliavento capita la gravità della situazione sosp…

Mou:a Monaco non si passa.

Morosini:Il calcio in lutto

Morire in campo a 25 anni.Piermario Morosini se ne è andato sabato 14 durante un Pescara-Livorno di serie b;per un arresto cardiaco.Il giocatore,come si vede nel video,ha provato ad alzarsi una,due,tre volte per inseguire l'avversario,ma in seguito si è accasciato a terra,ma non ha perso conoscenza sul momento.
E' stato tempestivamente soccorso dai compagni e dai medici
dell'una e dell'altra squadra;l'ambulanza ha impiegato 3 minuti ad arrivare allo stadio,ma all'ingresso dell'impianto è stata bloccata da una vettura della polizia locale.Al suo arrivo la barella è stata fatta entrare  a mano da alcuni giocatori del pescara,intanto nello stadio l'atmosfera era surreale,e anche per quelli che erano a casa le informazioni era poche e non chiarificatrici.Alle 16.45 però il triste annuncio:Muore Piermario Morosini.Si scatenano le agenzie sopratutto perché inizia da subito a circolare la voce di uno stop di tutti i campionati italiani.In effetti durante l'…

Iturraspe, Barkley e Cirigliano: tre talenti d'oro

| Paolo Brescia |
Oggi andiamo ad analizzare tre tra i più grandi talenti calcistici al mondo.

Cominciamo da Iturraspe,che gioca nel Ath.Bilbao di Bielsa.
 Ander Iturraspe, basco di Abadino, ventitré anni, mediano-regista, è il fulcro della manovra. Si sta rivelando uno dei valori aggiunti: fa nascere l’azione, distribuisce centinaia di palloni con ordine e intelligenza. E’ svelto nei pensieri, rapido di gambe, protegge la difesa e accende il 4-2-3-1 di Bielsa. Cerca sempre l’ apertura sulle fasce, innesca i blitz di Susaeta e Muniain. E’ alto un metro e 87, pesa 74 chili, ha un lancio lungo, calibrato, è in grado di imprimere improvvise accelerazioni agli schemi dell’Atletico Bilbao. 
Bielsa lo considera l’anello forte del centrocampo. L’ha utilizzato ventotto volte in campionato, dodici in Europa League. Iturraspe ha trovato la sua dimensione ideale nel progetto di Bielsa, ma si era già messo in evidenza nelle scorse stagioni con Joaquin Caparros in panchina. Dopo l’arrivo al San Mames…

La partita di giornata

Nel precedente post avevo messo in evidenza tre partite:Palermo-Juve;Milan-Fiorentina e Lazio-Napoli.
In effetti queste tre partite hanno cambiato molto gli scenari di classifica.Il Milan ha clamorosamente perso in casa contro la fiorentina per 2-1 con il gol di Amauri al 90' a beffare la squadra rossonera ,che in realtà non non ha mai giocato da Milan.La delusione del milan è arrivata alle 17,ma è aumentata alle 20.20circa,al triplice fischio di Palermo-Juve 0-2,partita effettivamente dominata dalla squadra di Conte:tiri su tiri nel primo tempo,ma senza esito.Nel secondo tempo Juve più cinica prima con Bonucci,e poi in un momento positivo per il Palermo(clamoroso gol mangiato),gol di Quagliarella a chiudere l'incontro.Con questa vittoria la Juve sale in vetta a +1 dal milan.Sul fronte europa sono da segnalare la vittoria dell'Udinese per 3-1 sul Parma,e la pesante sconfitta della Roma per 4-2 contro il Lecce(vittoria che vale anche sul fronte retrocessione,dove si segnala…

La nuova rubrica:la partita di giornata.

Da questa giornata(otto gare alle 15,una alle 18.30 e una alle 21)commenterò la gara più bella e importante di ciascun'turno.Allora aspettando la fine di questa giornata andiamo a vedere quali partite sono in cartello:
















15:00Prog. Ac Milan