Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

Carpi...il sogno si avverA!

di Massimiliano Strati

In Serie B nell’ultimo turno infrasettimanale della stagione è arrivata la tanto attesa promozione del Carpi che grazie allo 0-0 interno contro il Bari raggiunge un obiettivo che ad inizio stagione sembrava utopia. Il Carpi è senza dubbio una delle favole più belle degli ultimi anni; una squadra che fino a 6 anni fa militava in serie D ed oggi grazie allo straordinario lavoro svolto da Castori e con un gruppo formato da soli 4 stranieri e costato alla società solo 100.000 euro è riuscito a mettere dietro squadre molto più attrezzate sia dal punto di vista tecnico che, chiaramente, economico.
 E’ la festa di un’intera tifoseria che l’anno prossimo potrà avere la fortuna di vedere la proprio squadra giocare in stadi di caratura mondiale e contro squadre di altissimo livello.

Ora in cadetteria si aspetta il nome di quella che sarà la seconda squadra ad andare direttamente in A. Dopo ieri al secondo posto troviamo il Frosinone che grazie all’1-0 esterno sul campo d…

Bayern über alles!

di M.Strati


In Germania al termine dell’ultimo turno di campionato la squadra di Pep Guardiola, semifinalista di Champions, festeggia il titolo numero 25 della sua storia grazie all’1-0 contro l’Hertha (Schweinsteiger) e la sconfitta nella giornata di domenica del Wolfsburg che perde 1-0 sul campo del Borussia Mon. che consolida il terzo posto e allunga sul Leverkusen che non va oltre l’1-1 sul campo del Colonia. 
Da notare nelle altre partite la seconda vittoria consecutiva del Dortmund che supera l’Eintracht 2-0, il 2-2 tra Paderborn e Werder Brema con i padroni di casa in vantaggio per 2-0, il 2-2 tra Stoccarda e Friburgo e la preziosissima vittoria dell’Amburgo che torna a sperare nella salvezza grazie al 3-2 rifilato all’Augsburg. Male, invece, lo Schalke che perde 2-0 sul campo del Mainz.







Gli altri campionati

In Liga continua il duello a distanza tra Barcellona e Real Madrid, entrambe in semifinale di Champions ed entrambe scintillanti nell’ultimo turno di campionato. In vetta…

Lazio, Roma, Napoli: sfida serrata!

di Paolo Brescia

Chi l'avrebbe detto. Il Napoli-col sogno europa league sempre vivissimo-torna in corsa per l'accesso alla Champions diretta, il secondo posto. Due settimane fantastiche per i partenopei, dati per spacciati nei giorni subito dopo Pasqua. Poi, il ritiro decisivo. Da lì, tanti gol fatti, pochi subiti, campioni ritrovati, unità riacciuffata. Benitez sorride, la vittoria di ieri(secco 4-2 alla Samp)allontana proprio blucerchiati e Fiorentina, sconfitta al Franchi dal Cagliari quasi retrocesso(Montella, che combini?). Quindi il 4o posto è consolidato, ma i sogni sono ben altri...

E' proprio il "turno si" per il Napoli, che ringrazia Inter e Chievo(gialloblu osannati anche dai romanisti).
Andiamo con ordine. Sabato, Inter-Roma. Soliti proclami per Garcia e i suoi, ma ormai la credibilità della squadra rasenta il ridicolo. In partita, 45' di nulla cosmico(gol di Hernanes a parte). Poi, cambio modulo per Garcia(a Roma prevista neve in settimana?): gia…

Juve, Napoli, Fiorentina: l'Europa è nostra! Il commento ai sorteggi...

di Emanuele Ciccarese 
I sorteggi, si sa, portano sempre gioie o amarezze. Per la Juve l'ardua scelta era, come noto, tra Bayern, Real e Barcellona. E' toccato il Real Madrid, squadra dal talento infinito, ma un poco stanca e non unita al tecnico Ancelotti. Per Carletto non sarà facile battere una Juve che ha la testa solo sulla Champions, archiviato lo scudetto. L'altra gara è speciale per Guardiola e Enrique: Barça-Bayern ha il sapore di vecchia classica, rinnovata dal talento offensivo di entrambe le squadre. Il Bayern sembra avere i numeri per il passaggio del turno, ma non ditelo ai blaugrana... In E.League le due italiane NON si affronteranno in semifinale, ed allora speriamo di vederle una contro l'altra in finale. Per il ranking sarebbe una manna dal cielo. Le semifinali quindi sono: Napoli-Dnipro(urna dolce per i partenopei) e Siviglia-Fiorentina(i Viola, con la forma di Salah ed il ritrovato Gomez possono farcela). Ed ora riviviamo il ritorno dei quarti di f…

La Juve c'è

di Paolo Brescia

La Juve c'è. Sul tetto d'Europa salgono anche i bianconeri, finalmente. Dopo 12 anni la Vecchia Signora si riaffaccia tra le grandissime del nostro continente.  Juve, Bayern, Real, Barcellona.  Impressiona vedere i bianconeri in mezzo a cotanto talento, viste le differenze di rose, di mentalità, di successo internazionale recente. Questo mancava alla Juve fortissima a casa nostra, questo è arrivato. Se lo scorso anno l'eliminazione dall'Europa League in semifinale era sembrata-e forse lo era-una sconfitta, quest'anno una uscita al prossimo turno non sarebbe un  dramma. Ma tentar non nuoce. E venerdì occhi sul sorteggio.
Insomma, è semifinale. Il percorso Juve(5 gol a Dortmund agli ottavi) è continuato grazie alla doppia-serrata-sfida contro il Monaco. 1 gol segnato, su rigore, a Torino, e turno in tasca. I monegaschi hanno giocato con orgoglio e determinazione, forse meglio della Juve, va detto. Ma davanti non sono incisivi. Però, va dato atto ai …

Serie B: il Carpi detta legge

di M.S.


In Serie B continua la marcia trionfale del Carpi verso la promozione diretta in serie A. Nell’ultimo turno, infatti, la squadra di Castori ha superato senza problemi 3-0 un Brescia ormai ad un passo dalla retrocessione e ha messo 15 punti tra sé e le seconde che dopo questo turno sono il Vicenza di Marino che passa al “Tombolato” di Cittadella grazie ad un rigore di Di Gennaro al minuto 91 e il Bologna che non va oltre lo 0-0 in casa contro lo Spezia.


 In zona play off troviamo anche l’Avellino che non va oltre l’1-1 in casa del Varese, mentre il Pescara ottiene tre punti importantissimi superando di misura il Modena per 1-0. Erano molte,invece, le attese per il Derby tra Ternana e Perugia terminato sul punteggio di 0-0 con poche occasioni nell’arco dei 90 minuti complessivi. Da notare anche l’1-1 tra Trapani e Bari che forse allontana definitivamente la squadra di Nicola dal sogno play off, la vittoria 2-1 del Catania in casa del Latina e lo 0-0 tra Livorno e Frosinone con e…

Il Chelsea ad un passo dal titolo!

di M.Strati

HAZARD-GOL: TITOLO VICINISSIMO!

In Premier League il Chelsea di Mourinho effettua un altro grande passo verso la conquista del quinto titolo e lo fa grazie ad un degli uomini più rappresentativi dal punto di vista tecnico, Eden Hazard che con un suo gol piega lo United e consegna tre punti importantissimi allo “Special One” che così vola a più 10 sull’Arsenal con entrambe le squadre con una partita da recuperare. In zona Champions torna a sperare nel secondo posto il City che supera 2-0 il West Ham, mentre in zona EL il Tottenham ottiene 3 punti d’oro vincendo 3-1 in casa del Newcastle e approfittando della sconfitta per 2-1 del Southampton in casa dello Stoke City. In chiave salvezza, invece, torna a sperare nella permanenza in Premier il Leicester che batte anche lo Swansea per 2-0, mentre il Burnley perde 1-0 fuori casa sul campo dell’Everton. Molto bene anche il Wba che va a vincere 2-0 in trasferta sul campo del Crystal

OCCASIONE PSG!

In Francia il Psg anche senza Ibr…

11 "fucking idiots"

di Paolo Brescia

Abbiamo trovato i veri "idiots"(cit. Pallotta) della Roma: i giocatori. La Roma è (s)morta, (s)finita, inguardabile, inguaribile. Ennesima prova da incubo ieri pomeriggio contro l'Atalanta del bravo quanto catenacciaro Reja. Vantaggio su rigore(da Pasqua non arriva un gol su azione), pareggio subito ancora su rigore(l'errore da lapis di Astori è solo la parte finale dell'unica azione offensiva dell'Atalanta, non interrotta prima, a centrocampo). Poi, il nulla cosmico. Corsa zero, movimento meno che mai, azioni costruite nemmeno a pagarle, cross dei terzini inguardabili, corner non sfruttati...L'elenco è lungo, troppo lungo. Iturbe, Ibarbo, Ljajic, Doumbia inguardabili, nulli, senza fame: ingiustificabili, ormai. Solo Totti ogni tanto apre bene verso i compagni, ma senza splendere, in realtà. Dietro, il discorso non cambia, insufficiente anche la prestazione dei centrali di difesa( l'ex Cagliari su tutti: che scarso!). A centrocampo po…

Napoli, Varsavia..."sta n'front a te"

di E.Ciccarese

Apriamo con la Champions. La Juve dovrà lottare, e molto, per passare il turno a Montecarlo: l'1-0 dell'andata di Torino è un passo verso la semifinale, ma il gioco dei bianconeri deve ancora farsi riconoscere: oltralpe servirà la partita fatta a Dortmund, con tutti i suoi connotati, compreso il gol spezza-partita al 3'. Staremo a vedere. Per quanto visto, il Monaco è apparso fisicamente sano, ma poco cinico. La speranza, quindi, sembra concreta. Nelle altre gare grandissimi Porto e Barça(il passaggio del turno per il blaugrana è quasi una formalità, per i portoghesi è ancora molto duro per via del ritorno a Monaco di Baviera); bloccate Real e Atletico: al Bernabeu sarà bolgia e battaglia.
Ed ora spazio all'europa league, con i sogni delle italiane.

Wolfsburg - Napoli (10!)
Di meglio i partenopei non potevano fare: distrutto 1-4 il Wolfsburg, ora il passaggio è in cassaforte.Grande ed inaspettata prestazione per gli uomini di Benitez dopo il momento non …

Liga, tutto riaperto(come avevamo previsto...)

di M.S.

TUTTO RIAPERTO!

In Liga tutto è di nuovo in bilico grazie ad un super Siviglia. La squadra di Emery, infatti, dopo essere andata sotto 2-0 in casa contro il Barcellona ha piazzato una grandissima rimonta firmata Banega e Gameiro che ha permesso al Siviglia di conquistare un punto prezioso in chiave Europa e inoltre ha permesso al Real di Ancelotti di portarsi a meno 2 dalla vetta grazie anche al 3-0 interno contro l’Eibar. Per quanto riguarda la corsa al terzo posto torna in gioco il Valencia che batte 3-0 il Levante e approfitta del 2-2 tra Malaga ed Atletico. Nelle altre partite da evidenziare l’1-1 tra Getafe e Villarreal con quest’ultima che perde Musacchio (rottura del perone), il 2-2 tra Real Sociedad e Deportivo e l’importantissima vittoria in chiave salvezza dell’Elche che vince in trasferta 2-0 contro il Cordoba. Benissimo anche il Celta Vigo che asfalta il Rayo 6-1 con 4 reti del giovane Santi Mina.

In Premier League continua la corsa verso il titolo del Chelsea di M…

Tuffo CARPIato!

di Max Strati

In Serie B giornata decisiva nei piani alti della classifica. Il Carpi di Castori centra l’ennesima vittoria, questa volta sul campo del Cittadella. Vittoria firmata Di Gaudio: l'allungo sul Bologna, fermato sull’1-1 a Brescia, pare decisivo. Che squadra!Continua, invece, la favola del Vicenza che grazie ad un gol del solito Cocco supera l’Avellino e torna a sperare nella promozione diretta.

Super Ternana, invece, che va a vincere 1-0 sul campo dello Spezia grazie ad Avenatti e arriva al meglio al derby di sabato prossimo spinta anche da una tifoseria che sin da inizio settimana esporrà sui balconi, fuori dai negozi e fuori da ristoranti striscioni e vessilli che carichino ancora di più la squadra di Tesser in vista di questo appuntamento che manca da troppi anni. Da evidenziare anche il pareggio interno del Bari contro il Crotone (1-1) e quello del Lanciano fermato da un ottimo Latina sull’1-1.

In chiave salvezza pesantissima sconfitta dell’Entella a Modena (2-0); s…

Il sorpasso!

di Paolo Brescia

Doveva succedere. E' arrivato il turno del sorpasso della Lazio sulla Roma, previsto e meritato. I giallorossi perdono il secondo posto dopo quasi due anni, e adesso la corsa Champions assume un aspetto completamente diverso. Dopo la sorpresa dell'anticipo(il successo del Parma sulla Juve, praticamente già "scudettata" e con la testa alla Champions, nda) la progressione fenomenale della Lazio arriva a compimento: i ragazzi di Pioli, all'ottavo successo consecutivo in campionato, asfaltano l'Empoli, ancora senza subire gol. La forza della Lazio sta sicuramente in Klose-Anderson-Mauri-Candreva(non scordiamoci che Djordjevic manca ormai da troppo tempo...): questi 4 ragazzi sono esplosivi, indomabili. Pensate che Anderson ha partecipato all'90% degli ultimi 20 gol biancocelesti. Oggi, però, nessuno ha notato le tantissime assenze, soprattutto dietro( forse a Torino con la Juve saranno ancor di più, tra squalifiche ed infortuni). Questo per …

L'Occhio di falco è davvero utile?

| Paolo Brescia |

L'occhio di falco-la gol line technology-entra ufficialmente nel calcio italiano. La Lega Serie A ha deciso infatti di adottarne l'utilizzo fissandone il debutto nella finale di coppa Italia fra Juventus e Lazio del prossimo sette giugno all'Olimpico. Una decisione ufficializzata dal presidente Maurizio Beretta.
"Confermiamo che l'occhio di falco sarà operativo dalla finale dell'Olimpico". Match in calendario il sette di giugno ma eventualmente anticipato al 20 maggio nel caso in cui i bianconeri raggiungessero la finale di Champions League. "Nell'ultima assemblea c'è stata una scrematura e l'analisi delle offerte e abbiamo deciso di finalizzare l'accordo con la società Hawk Eye" ha aggiunto il presidente della Lega Serie A. "L'occhio di falco - ha concluso poi Beretta - è la stessa tecnologia già utilizzata dalla Premier, dal prossimo anno sarà adottata dalla Bundesliga: prevede il posizionamento di u…

Manita Ronaldo, il Real è vivo!

di M.Strati
In Spagna, nel giorno di Pasqua, abbiamo assistito ad un clamoroso show del Real e, soprattutto, di CR7. Infatti, la squadra di Ancelotti, nell’anticipo delle 12:00 ha piegato con un pesantissimo 9-1 il Granada con 2 reti di Benzema, 1 di Bale, 1 autogol e ben 5 reti di Ronaldo che si porta a meno 23 da Raul (miglior marcatore della storia del Real) e sale a 36 reti in campionato. Nonostante le 9 reti, però, il Real rimane a meno 4 dal Barcellona capolista che vince a Vigo contro il Celta 1-0 grazie al secondo gol consecutivo di Mathieu. Al terzo posto troviamo, invece, l’Atletico che vince 2-0 a Cordoba e approfitta dello 0-0 tra Valencia e Villarreal. Molto bene il Siviglia che batte 2-0 il Bilbao, mentre il Malaga rallenta la corsa verso l’europa con il pareggio interno per 1-1 con la Real Sociedad. In zona salvezza fondamentale vittoria del Getafe che piega il Deportivo 2-1.


In Francia abbiamo assistito ad un turno che può averci detto molto sull’equilibrio del campion…

Auguri!

Tanti Auguri di Buona Pasqua! Ieri grande turno di A e Calcio Estero! Ci vediamo MARTEDI' 7, per riviverlo insieme. Auguri!!

Carpi, fuga per la vittoriA...

di Redazione

Il Carpi ha un piede in A. Nell'anticipo della 34esima, gli emiliani hanno asfaltato il Bologna(3-0), confermando un potenziale fantastico: il ritorno in squadra di Mbakogu non sembra essere più causa della potenza fisica dei modenesi(l'attaccante non ha giocato). I colpi di Pasciuti, Di Gaudio e Lollo hanno sfiancato il Bologna, che a dire il vero non ha mai opposto resistenza. E pazienza se ai dirigentoni questo Carpi da noia, Castori vuole la A e la otterrà.

Sotto, invece, è bagarre playoff. L'Avellino vince con un Modena in crisi; il Livorno batte di misura(Galabinov) la Virtus Lanciano; il Perugia mette ko, grazie al rinato Falcinelli, la V.Entella; il Vicenza pareggia a Vercelli(gol veneto del solito Cocco su rigore). Insomma, se si esclude la brutta sconfitta del Frosinone contro il Trapani(3-1), tutti risultati positivi, che aumentano punti in classifica ed aspettative.
Ora dal Perugia 8° a 50 pt, fino al Bologna secondo ci sono solo 6 punti di distacc…