Passa ai contenuti principali

Napoli pazzesco! Bene Fiorentina e Lazio

di E.Ciccarese

NAPOLI: 10
| 5 Napoli (El Kaddouri, Gabbiadini, Gabbiadini, Maggio, Callejon)
| 0 Midtjylland

Squadra in formissima, schiacciasassi anche in Europa. Sarri si è addirittura permesso un: "Tutto il merito ai giocatori", e qui la domanda sorge spontanea: la rosa è simile a quella dello scorso anno, davvero Benitez avrebbe lo stesso andamento? Grandissimo il tecnico toscano. Bel gioco, cinismo, difesa eccezionale e carattere alla base della ricetta Napoli, che per ora sembra funzionare. Belle in particolare le prestazioni di Maggio e Gabbiadini, che hanno ritrovato lo smalto giusto. Qualificazione meritata che arriva con due turni di anticipo; dato da non sottovalutare poichè ora è possibile concentrarsi maggiormente per riacciuffare Roma, Fiorentina e Inter in campionato.

LAZIO: 7
| 0 Rosenborg
| 2 Lazio ( Djordjevic, Djordjevic)

Nonostante il derby che si avvicina e la pressione dei fans norvegesi (definirli calorosi è un eufemismo, come ci insegnano gli amici di Calciatori Brutti) gli uomini di Pioli affondano i campioni del Rosenborg con una doppietta di Djordjevic, che sembra non far rimpiangere Miro Klose al momento. Primo posto più sicuro ora, da migliorare comunque diverse cose, ad iniziare dal reparto di centrocampo: impensabile che la terza classificata l'anno scorso si presenti con Onazi-Morrison-Cataldi (Parolo) titolari.


FIORENTINA 7
| 2 Fiorentina (Ilicic, Ilicic)
| 0 Poznan

Anche per la viola una bella partita, nonostante qualche piccola sofferenza. Squadra ordinata, verticale e dal bel gioco, ma purtroppo senza continuità: non è sicuro il passaggio del turno dopo le 2 sconfitte. 
Ma queste sono comunque cose normali per una rosa che è stata rivoluzionata e che ha quindi bisogno di tempo per trovare la capacità di prolungare le strisce positive. Sousa ha  ringiovanito il nostro calcio, per fortuna.

DORTMUND : 10
| 4 Dortmund (Reus, Aubameyang, autorete Zenjov, Mkhitaryan)
| 0 Gabala

18 vittorie su 20 partite disputate, qualificazione aritmetica ai sedicesimi di UEL in anticipo e pubblico che torna a divertirsi. Bravo Tuchel, tra qualche anno lo vedremo certamente su una panchina più prestigiosa.

MOLDE: 10

Nota di merito al primo posto nel girone (sopra Ajax e Fenerbache, per dire) al Molde.

Popolari

Sansone e Soriano per salvare il Bologna

| rio_alve |
Classifica di Serie A alla mano, appare evidente che la lotta per la salvezza potrebbe coinvolgere squadre che alla vigilia avrebbero potuto puntare comodamente alla permanenza nella massima serie. Il Bologna, ad esempio non sta mantenendo le aspettative e questa breve sessione di mercato, incastrata tra la sosta invernale e l’inizio del girone di ritorno, è l’occasione da sfruttare per portare nomi nuovi a vestire la casacca felsinea. Dopo l’incoraggiante prova contro il Napoli, nell’ultimo turno di campionato prima della sosta, la società ha confermato la fiducia all’allenatore, quel mister Inzaghi che lo scorso anno aveva portato il neopromosso Venezia nei playoff di serie B, dando forza a questa sua scelta con l’innesto di due arrivi preziosi. Il Bologna ha infatti ufficializzato l’ingaggio di due pedine già note al campionato italiano, Roberto Soriano e Nicola Sansone, in prestito fino al 30 giugno, entrambi provenienti dal Villareal.

Roberto Soriano, già ingaggiato in a…

Proposte per il weekend

| Max Strati |
Due partite di cartello in Italia, una in Inghilterra e poi il derby di Barcellona.

La notte dei campioni

| Francesco Lalopa |
Una finale di Champions League un po' scarna e povera di emozioni regala agli annali il Liverpool come vincitrice di questo ambito trofeo, in un derby inglese ( il secondo in pochi giorni ), inaspettato ed impronosticabile a settembre. 

La stagione "europea" delle due finaliste non era iniziata nel migliore dei modi: entrambe sorteggiate in gironi ostici, hanno douto lottare fino all'ultima giornata ed all'ultimo minuto di gioco per potersi garantire l'accesso alla fase successiva della competizione, col Liverpool che ha avuto la meglio sul Napoli nello scontro diretto ed il Tottenham che invece ha scalzato l'Inter grazie ad un fortunoso intreccio di risultati.  Ma nessuna delle due squadre rivelatesi poi finaliste sembrava poter ripetere, almeno nella prima parte della competizione, il percorso della stagione passata: i "reds" non erano più la squadra divertente ed aggressiva che aveva raggiunto la finale di Kiev persa poi…

Capolavoro e costanza

| Emanuele Ciccarese |
Il capolavoro di Messi, l'inaspettata costanza dell'Ajax.